Il Signore degli Anelli serie TV, gli esperti Howe e Shippey nel team

Come già sappiamo (QUI il nostro precedente articolo), Amazon ha comprato i diritti di Il Signore degli Anelli per realizzare una serie spin-off sul meraviglioso mondo di Tolkien.

Il famoso studioso di Tolkien Tom Shippey e il miglior artista di Tolkien John Howe hanno firmato per collaborare alla serie prequel del Signore degli Anelli di Amazon.

Shippey è l’autore di The Road to Middle-earth (La via per la Terra di Mezzo in lingua italiana). J.R.R. Tolkien: la via per la Terra di Mezzo è un’affascinante e accessibile ricostruzione delle fonti letterarie dalle quali J.R.R. Tolkien ha tratto l’ispirazione per creare l’affascinante mondo in cui è ambientato Il Signore degli Anelli. L’autore del volume, Tom Shippey, è il più noto e stimato degli studiosi tolkieniani e, dopo aver insegnato Filologia Inglese e Medievale alle Università di Oxford e Leeds (dove anche Tolkien insegnò durante la sua carriera universitaria), è attualmente docente all’Università di St. Louis negli Stati Uniti. Shippey ha anche collaborato con Peter Jackson alla trilogia de Il Signore degli Anelli.

John Howe è un famoso artista, responsabile dell’illustrazione di molte delle opere di Tolkien nel corso degli anni. Howe fa parte della triade dei migliori artisti tolkieniani, insieme ad Alan Lee e Ted Nasmith. Ha inoltre illustrato le opere di molti altri grandi autori fantasy, tra cui Jack Vance, George R.R. Martin e Robin Hobb. Howe ha lavorato con Alan Lee come artista alla trilogia del film Il Signore degli Anelli, con diversi progetti chiave basati direttamente sulle sue precedenti illustrazioni di Tolkien.

Leggi anche: Il Signore degli Anelli serie tv: svelati location e inizio delle riprese

Il lavoro di Shippey e Howe è già stato visto dai fan: Howe ha infatti disegnato le mappe che Amazon ha utilizzato nella loro campagna di marketing virale a febbraio e marzo di quest’anno, culminando nella rivelazione che la prima stagione (probabilmente) sarà ambientata nella Seconda Era della Terra di Mezzo, mentre Shippey ha consigliato i creatori sulle opere di Tolkien. In particolare, si ritiene che Shippey abbia fornito informazioni su come sono cambiate le coste della Terra di Mezzo a seguito dell’affondamento del Numenor.

Cosa aspettarsi? Di certo, il supporto di questi due artisti è una certezza per i fan, quantomeno sull’accuratezza del racconto e dei luoghi della serie.

Leggi anche: Il Signore degli Anelli serie TV: confermata la Seconda Era

Continuate a seguirci su Lasciammiapensa.com per altre notizie, curiosità e approfondimenti!