Adam West e l’orgia maledetta: cacciato perché faceva Batman

Condividi l'articolo

Uno degli aneddoti più divertenti raccontanti dal mitico Adam West

Negli anni ’60, in America, si viveva la piena rivoluzione sessuale culminata con l’incredibile dimostrazione di “peace & love” del concerto di Woodstock del 1968. Hollywood era in ascesa e gli attori non si tiravano quasi mai indietro da incontri sessuali.

Adam West era uno degli attori più famosi della TV: interpretava Batman in una delle serie televisive più seguite dell’epoca. L’attore, scomparso nel 2017, ha rilasciato una lunga intervista al sito americano SyFy Wire rivelando un particolare aneddoto di una delle sue serate da “Batman”! La rivelazione avviene a seguito di una domanda sulla sua co-star Frank Gorshin che nella serie TV interpretava il personaggio dell’Enigmista (Riddler in originale):

Qual è il suo ricordo favorito legato a Frank Gorshin?

“Beh, penso che il mio ricordo favorito di Frank sia quello di quando siamo stati invitati a un parti, una sera e decidemmo di andare, era un party di Hollywood del quale non sapevamo nulla. Stavamo ridendo e bevendo qualche birra e io dissi: ‘Andiamo laggiù’ Camminammo e scoprimmo che c’era un’orgia. Così immediatamente mi calai nei panni di Batman e Frank in quelli dell’Enigmista, perché ci stavamo facendo grandi risate. Per noi è stato uno spasso, quello in cui ci eravamo cacciati. E siamo stati buttati fuori. Siamo stati espulsi dall’orgia.”

Leggi anche:

 

LEGGI ANCHE:  Batman - Tre Joker: una partenza esplosiva per l'evento fumettistico dell'anno | Recensione

Scriveteci cosa ne pensate e continuate a seguirci su Lasciammiapensa.com.