Una band di Transformers esegue la cover di Immigrant song dei Led Zeppelin

Il video della performance targata Cybertronic Spree, il gruppo di Transformers musicisti

La caratteristica per cui i Cybertronic Spree sono noti è quella più immediata alla vista: tutti i membri salgono sul palco vestiti da Transformers. Il gruppo era nato inizialmente per suonare un solo spettacolo, la colonna sonora del film documentario Transformers: The Movie. Fu solo in seguito che la band di Toronto decise di specializzarsi nel suonare sigle di cartoni come i Pokémon, ad esempio. Ed ora i Cybertronic Spree hanno deciso di mostrare di essere in grado di fare un ottimo lavoro anche quando il soggetto è un classico del rock and roll.

Recentemente il gruppo mascherato ha reso disponibile sul proprio canale YouTube ufficiale un video di una performance in cui realizzano una cover della celebre “Immigrant Song” dei Led Zeppelin. Il video ha guadagnato una buona visibilità su Internet, accumulando migliaia di views in pochissime ora.

Prima dello spettacolo, i Cybertronic Spree hanno dedicato la canzone al “God of Thunder”, letteralmente il Signore dei Fulmini. Questo perché Immigrant Song era la traccia che accompagnava il primo trailer di Thor: Ragnarok (2017).

L’originale

“Immigrant Song” è una canzone del 1970 dei Led Zeppelin. È costruita su un riff ripetuto e presenta riferimenti lirici alla mitologia nordica, con la voce urlante del cantante Robert Plant che menziona il war-making e il Valhalla (il mondo divino governato da Odino )

La canzone è stata inclusa nel loro terzo album in studio, Led Zeppelin III e pubblicato come singolo. Diverse registrazioni dal vivo sono state pubblicate anche su vari album dei Led Zeppelin. Altri artisti hanno registrato le interpretazioni della canzone o l’hanno eseguita dal vivo, ma possiamo affermare senza timore di smentita che i Cybertronic Spree siano stati i più “originali” tra questi.

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia Sente, la Scimmia fa.