Ryan Adams e la sua storia di abusi

Il cantante country è oggetto diverse accuse, tra cui quella dell’ex moglie

Ryan Adams, celebre cantante country, avrebbe avuto un passato molto controverso con diverse donne. La prima, la cantante Phoebe Bridgers, avrebbe avuto una breve relazione con il cantante. Ryan Adams si sarebbe dimostrato dopo poco molto opprimente e manipolatore, arrivando a ricattarla. Sembrerebbe infatti che il cantante mandasse messaggi alla Bridgers, nei quali affermava si sarebbe tolto la vita se questa non lo avesse tenuto costantemente informato sulle sue attività in sua assenza. A questo Adams avrebbe aggiunto l’obbligo di fare sesso telefonico, paventando la stessa minaccia. La Bridgers avrebbe poi affermato che all’inizio della loro breve relazione, Ryan Adams le avrebbe promesso di produrle il suo nuovo album. Alla fine di questa, ovviamente, Adams avrebbe fatto retromarcia sulla proposta iniziale. Altre accuse comprenderebbero messaggi compromettenti inviati a diverse ragazze minorenni e a due altre cantanti donne, che hanno preferito rimanere anonime.

Risultati immagini per ryan adams

Le dichiarazioni dell’ex moglie

Mandy Moore, ex-moglie di Ryan Adams, si è fatta avanti dopo le accuse mosse all’ex-marito. La donna ha dichiarato che il cantante ha sempre avuto un comportamento oppressivo e distruttivo nei confronti della sua carriera artistica. Appena sposati, Ryan Adams le avrebbe più volte promesso di produrle un album, promessa mai mantenuta. L’uomo, anzi, avrebbe insistito nel far perdere ogni speranza alla Moore di intraprendere qualsiasi carriera musicale. Dopo sei anni di matrimonio, la coppia si è separata, in quanto, a detta della donna, la relazione era diventata insostenibile.

Nel frattempo, l’uscita del nuovo album di Adams è stato posticipata, e sembrerebbe che l’FBI abbia aperto un fascicolo sul cantante, per fare chiarezza sulla questione delle sue relazione con ragazze minorenni. Nuovi aggiornamenti sono da aspettarsi nei prossimi giorni.

Fonte: “www.nme.com”

Non dimenticate di seguirci sulla nostra pagina, La Scimmia Sente, La Scimmia Fa.