Warner Bros. pronta a lanciare il suo servizio di VOD, toglierà i suoi prodotti da Netflix

Matthew Perry

Nel 2019 al via la sfida al colosso Netflix

Warner Bros. ha annunciato che quest’anno lancerà il suo servizio streaming basato sui prodotti a marchio Warner Bros., come per esempio la proprietà DC Comics. Sono state anche rivelate le prime serie TV che faranno parte del pacchetto: la serie su Harley Quinn, la terza stagione di Young Justice (attualmente su Netflix), la serie originale basata su Swamp Thing e la continuazione della serie TV Titans (attualmente su Netflix). È stato anche annunciato uno show ambientato a Metropolis, la città di Superman.

Leggi anche: Friends è il re del binge watching del 2018: ecco la top 10

FRIENDS

Un’altra serie TV storica che annunciata che passerà da Netflix a Warner è FRIENDS. Il presidente Kevin Reilly ha prospettato l’esclusività per questo titolo. Quindi possiamo pensare che alcuni rimarranno sia su Netflix che su Warner, ma si presume che i più importanti verranno tenuti in esclusiva dal servizio streaming Warner non appena scadranno i diritti di cessione, per quanto riguarda FRIENDS sembra che Netflix abbia pagato 100 milioni di dollari per tenerli fino al 2020. Come sopravviverà Netflix senza FRIENDS? Ecco il nostro articolo che prova a spiegarlo!

Il servizio streaming di Warner Bros. a quanto pare sarà diviso in tre tipi di abbonamenti: base, premium e bundle. Il base avrà solo i film Warner, vecchi e nuovi, il premium avrà i film Blockbuster e la programmazione originale Warner, la terza opzione sarà completa.

Leggi anche:
Scadenze Netflix, ecco i titoli che verranno rimossi a febbraio 2019
Netflix, ecco tutti gli arrivi di febbraio


Scriveteci cosa ne pensate e continuate a seguirci su Lasciammiapensa.com.