Il Cavaliere Oscuro, Nolan e Zimmer in contrasto per una scena

La colonna sonora de Il Cavaliere Oscuro è memorabile e tutti i fan del regista e del pipistrello lo sanno. Probabilmente molti di voi hanno anche il CD a casa in collezione. Ma sembra proprio che non sia stato facile realizzarla. In una recente discussione con il sito americano di informazione cinematografica e televisiva Vanity Fair si è parlato delle 25 scene più influenti nella storia del cinema.

Nella scena finale de Il Cavaliere Oscuro c’è Jim Gordon che descrive Batman come l’eroe che Gotham necessita. Hans Zimmer si è lamentato con Christopher Nolan del fatto che secondo lui fosse troppo “rumorosa”, ecco le parole del compositore:

“Ho detto a Chris che la musica era troppo forte, che non si sentivano le battute e lui mi disse ‘li ho scritte io. faccio quello che voglio’ e aveva ragione, la gente ricorda ancora quelle battute. Avrebbe potuto fare 200 tipi di finali diversi, ma lui ha scelto quello. È dura ottenere un finale soddisfacente, se resti così ambiguo. Un secondo in più, una note diversa e sarebbe stato un film diverso.”

Scene “Batman- Il cavaliere oscuro”

L’idea del suono e della colonna sonora nel film di Nolan sembra essere squilibrata e spesso discordante. In alcuni punti può sembrare più forte di altri o fuori luogo. Ma nell’insieme le musiche sono una parte fondamentale che si apprezza ancora di più con il passare del tempo. La colonna sonora de Il Cavaliere Oscuro è parte fondamentale della storia, come se fosse un protagonista. Nolan lo sapeva.

Leggi anche: Il nuovo film di Christopher Nolan ha una data di uscita
Leggi anche: Tutti i film di Christopher Nolan dal peggiore al migliore

Per altre informazioni, notizie e approfondimenti continuate a seguire Lascimmiapensa.com