Dampyr – La Bonelli annuncia il film per il 2020

0
144
dampyr

La Bonelli Entertainment (nata il 3 agosto di questo anno) mette in ponte il primo grande progetto: Dampyr diventerà un live action. L’iniziativa tutta italiana è stata annunciata al Lucca Comics and Games. Per la verità già un film era nato in seno alla Bonelli e si trattava di un progetto crossmediale nato dalla mente di Roberto Recchioni: portava il nome di Monolith ed era l’estate del 2017. Ad appena un anno di distanza ecco il grande annuncio: si continua a fare sul serio e Dampyr potrebbe essere il primo di una serie di progetti che potrebbero cambiare volto al fumetto italiano.

Mauro Boselli e Fabrizio Colombo saranno i primi a vedere su grande schermo la propria creatura, ma chissà che negli anni a venire non tocchi anche a Sclavi e tutti gli altri. La Bonelli ha cambiato decisamente rotta negli ultimi anni e si vede. Cambiamento radicale nella comunicazione, nella poliedricità del progetto e nell’editoria stessa.

Eagle Pictures e Brandon Box affiancheranno la Bonelli Entertainment in questo ambizioso progetto e quindi dopo Il Ragazzo Invisibile e Lo Chiamavano Jeeg-Robot, il film di supereroi italiano non sarà più una perla rara, ma potrebbe diventare una solida realtà.

Questo il testo comparso sul sito di Bonelli per il grande annuncio:

Sergio Bonelli Editore, Brandon Box e Eagle Pictures sono lieti di annunciare la trasposizione in un film live-action del celebre personaggio a fumetti Dampyr. Le tre aziende si sono riunite per costruire una co-produzione internazionale, che porterà il film al grande pubblico il 23 Gennaio 2020″.

23 Gennaio 2020 è dunque la data che tutti gli appassionati Bonelli possono appuntarsi già in agenda. E’ iniziato il countdown e molti già sperano che dopo lo UCM tocchi anche all’UCB. Non è un segreto infatti che la Bonelli, tramite Bonelli Entertainment, sia già da tempo all’opera su progetti audiovisivi: Il Confine è l’annunciato progetto crossmediale che si svilupperà tra serie tv e fumetto, co-prodotto con Lucky Red, mentre poco si sa del progetto seriale su Dylan Dog, annunciato ormai più di un anno fa. Già avviato invece il lavoro sulla serie animata di Dragonero. Infine siamo ancora in fase preliminare per quando riguarda “progetti che coinvolgeranno cinema e televisione su Martin Mystère, Nathan Never e Mr.No“, da quello che si apprende sul sito di Bonelli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here