I migliori 10 film sulla droga poco conosciuti

Sid & Nancy, di Alex Cox (1986)

droga

La rovinosa fine di Sid Vicious e la sua compagna Nancy, dove l’eroina va a fagocitare tutto quanto, distruggendo corpo ed anima. Questo è un film sulla droga e sull’amore, con un grandissimo Gary Oldman nei panni del bassista dei Sex Pistols.

Kids, di Larry Clark (1995)

droga

I bassifondi della società americana, popolati da ragazzi (o Monelli per citare il titolo in italiano con cui fu presentato) che fanno largo uso di droghe e passano il tempo tra un furto e sesso non protetto. Sceneggiato da Korine, quest’ultimo appare in un cameo nel quale interpreta uno spacciatore che vende un tipo di droga molto particolare e che non viene mai nominato.

Tideland, di Terry Gilliam (2005)

droga

Tra i film più complessi di Gilliam, Tideland si sviluppa dopo la morte per overdose di Noah, padre della piccola Jeliza-Rose e musicista fallito. La piccola si rifugia in un mondo parallelo creando una fiaba grottesca dai tratti formativi.

Drugstore Cowboy, di Gus Van Sant (1989)

Fuorilegge in viaggio per l’America in cerca di sballo. Preferibilmente di sballo reperibile sotto prescrizione, e quindi nelle farmacie che derubano. Van Sant distoglie l’attenzione dalla questione morale nell’uso delle droghe, lasciando che queste siano solo uno strumento per raccontare momenti folli, tragici e il desiderio di conoscere se stessi dei personaggi.

Easy Riderdi Dennis Hopper (1969)

Non un road movie, IL road movie. Easy Rider è il film simbolo della vita del vero rider, un viaggio attraverso l’America festeggiando con quanto di più sacro si un motociclista duro e puro possa trovare: donne, droga, rock’n’roll e la libertà che solo una moto può darti. Un simbolo per i rider e per la vita da hippie degli anni 60′. Un cult anche per le leggende sulla sua produzione: le droghe usate nel film sembra siano state utilizzate realmente.

Continua a seguirci su Lascimmiapensa.com per altri approfondimenti!