Roger Waters protesta contro Trump durante il Rock In Roma

Roger Waters
Il maiale gigante in segno di protesta contro Trump

L’ex Pink Floyd Roger Waters, protesta contro Trump e i fascisti durante il concerto che si è tenuto a Roma.

Roger Waters, ex Pink Floyd, ha fatto tappa a Roma con il suo Us Them Tour. Con due e ore e mezza di musica, Waters ha incantato i 45mila presenti al Circo Massimo in occasione del Rock In Roma.

Ma non solo musica, anche tanta politica. Restiamo umani, questo l’appello lanciato da Roger dopo aver suonato Pigs, mentre sullo schermo scorrevano le immagini di Donald Trump (Michael Moore sta lavorando ad un documentario sull’attuale Presidente degli Stati Uniti, leggi il nostro articolo).

Improvvisamente compare tra gli spettatori Algie, un maiale gigante, e Waters suona Dogs e Pigs. L’ex Pink Floyd, con questo spettacolo, si è scagliato contro Trump ma anche contro tutti i tipi di fascismo: sono stati citati anche Le Pen, Farage e Putin. E qualcuno del pubblico ha urlato il nome di Salvini.

Continua a seguirci su Lascimmiapensa.com e La Scimmia sente, la Scimmia fa.

Fonte: Repubblica