Better Call Saul – Aaron Paul e Bryan Cranston pronti a tornare sul set

I protagonisti di Braking Bad potrebbero entrare a far parte del cast di Better Call Saul

Better Call Saul, aria di novità. Nulla di ufficiale, voci di corridoio, indiscrezioni trapelate. Il palinsesto dei titoli più attesi di Netflix non è molto ampio, ma indubbiamente la notizia della papabile entrata in scena dei protagonisti della magistrale serie tv diretta da Vince Gilligan, ha negli ultimi tempi fomentato e dato molto da discutere ai fan di Better Call Saul, spin-off e prequel di Breaking Bad.

QUI trovate 10 stravaganti curiosità a tema Better Call Saul!

La serie, che ha come protagonista l’originale quanto scapestrato avvocato Saul Goodman, con l’avanzare degli episodi si sta sempre più avvicinando in ordine temporale alla serie madre, il che fa ben sperare i numerosi fan di quella che è ormai diventata una delle punte di diamante della piattaforma on demand.

QUI il primissimo trailer ufficiale della quarta stagione di Better Cal Saul!

 Bryan Cranston interprete del professor Walter White afferma ai microfoni:

“Se me lo chiedesse, direi di sì. (Vince) ha così tanta premura per i suoi personaggi e le sue storie, e ci ha cambiato la vita. Risponderei di sì, anche se fosse solo un’apparizione. Un qualcosa di piccolo e veloce. Abbiamo conosciuto persone, le abbiamo incontrate ma non lo sappiamo, perché eravamo lì e ci siamo passate accanto. O magari abbiamo scambiato due parole. “Oh no, può passare”. “Grazie per aver tenuto la porta”. E cinque anni dopo, non lo ricorderesti mai. Quindi qualcosa di così minuscolo potrebbe essere davvero interessante nell’insieme delle cose. Abbiamo questo tipo di incontri tutti i giorni, e potrebbe essere divertente.”

Stesso copione per il coprotagonista Aaron Paul, interprete di Jesse Pinkman che ha così risposto alle domande che gli sono state poste in merito:

“La mia opinione è la stessa che ho avuto quando è cominciato Better Call Saul. Se Vince decide di inserire Jesse in Better Call Saul, ci sarà una ragione e sarà soddisfacente per me. Ho fiducia in Vince. Non credo che lo farebbe solo per accontentare i fans. Avrebbe una ragione, e non so se si impegnerà per cercarla e trovarla. Ma se la raggiunge, sarò felice di salire a bordo.” 

 

Attese le stelle di Breaking Bad nel cast di Better Call Saul

 

Gilligan non si sbilancia oltre modo, ma sembra fortemente deciso a rivedere la coppia sul set:

“Tutti i personaggi che potrebbero eventualmente apparire in Better Call Saul entreranno in scena quando sarà naturale e adatto alla narrazione della serie e, inoltre, quando riusciremo a risolvere i problemi di tempistica riguardanti i loro impegni professionali”.

e poi aggiunge:

“Non sarebbe abbastanza soddisfacente se fosse solo un cameo. Penso che abbiamo aspettato abbastanza, faremo meglio ad avere una buona ragione per farli tornare. Ci spero tantissimo, perché ho bisogno di sentire “Sì, cazzo!” (“Yeah, bitch!”) un’altra volta.”

Nulla di confermato quindi, ma per i numerosi fans di Better Call Saul la speranza arde.

L’appuntamento per la messa in onda  è segnato per il prossimo 6 agosto

Continuate a seguirci su Lascimmiapensa.com!

Per restare sempre aggiornati sul mondo Netflix parlare e discutere di tutte quante le novità andate su Punto Netflix Italia.