Tre manifesti a Los Angeles, California: l’ennesima denuncia agli abusi di Hollywood

L'artista, conosciuto con il nome d'arte di Sabo, critica per l'ennesima volta l'ipocrita falsità di Hollywood attraverso la sua street art.

1
2007

Tre manifesti rossi appesi per le strade di Hollywood. Le scritte nere a caratteri cubitali, facilmente leggibili anche da ampie distanze, criticano il silenzio dellintero show-biz.

Trovando la sua fonte di ispirazione in Tre manifesti a Ebbing, Missouri — il film di Martin McDonagh, in corsa per sette statuette—, un controverso street artist, conosciuto con il nome d’arte di Sabo, denuncia gli abusi di Hollywood.

Le grandi superfici rosse dei manifesti di Sabo recitavano: “L’Oscar per il più grosso pedofilo va a…“, “Tutti lo sapevamo e ancora nessun arresto” e  “Fate i nomi sul palco o chiudete il becco“.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here