John Rhys-Davies: “Tolkien si sta rivoltando nella tomba”

John Rhys-Davies, il nano Gimli nella trilogia, si è detto davvero scontento del nuovo progetto Amazon. Le parole dell'attore gallese sono state molto dure

0
4474
John Rhys-Davies nei panni di Gimli

Parla John Rhys-Davies aka Gimli

Molti fan del mondo creato da J.R.R. Tolkien hanno recepito la notizia della serie tv di Amazon basata sul lavoro dello scrittore britannico con grande emozione. Nonostante ciò, non tutti hanno gioito all’annuncio del ritorno de Il Signore degli Anelli.

Tra questi anche uno dei protagonisti della trilogia di Peter Jackson. Infatti, se Sean Astin si è ritenuto contento del progetto, non è dello stesso avviso John Rhys-Davies, il nano Gimli nei film, che ha mosso forti critiche verso la futura serie.

Ad un’intervista a Den of Geek, il famoso attore si è detto sconcertato, e che:

“Le persone che fanno la serie non hanno nessuno scrupolo e sono degli avari. Tolkien si sta rivoltando nella sua tomba”

Rhys-Davies ha spiegato così il suo punto di vista, puntando il dito contro i produttori che a suo avviso non vogliono migliorare i film della trilogia ma solo guadagnare denaro.

Inoltre, l’attore gallese ha dichiarato che non è questo il modo di dare un “gran tributo a Tolkien” ed ha suggerito, per fare in modo di onorare la memoria dello scrittore, di dare la possibilità ad altri artisti, che hanno creato un mondo di fantasia con elfi e nani, di poter creare nuovi film e nuove serie senza dover ricorrere per forza a Il Signore degli Anelli. Solo in questo modo, secondo Rhys-Davies, Tolkien avrebbe un tributo all’altezza del suo lavoro, non riportando in auge nuovamente il suo epico mondo, ma dando la possibilità ad altri autori di onorare il genere fantasy con le proprie idee.

Per ora, comunque, sappiamo solo che la serie esplorerà avvenimenti precedenti alla trilogia, e che Amazon, per contratto, ha la possibilità di creare diversi spin-off.

Non ci resta che aspettare e vedere chi avrà ragione: Amazon e Sean Astin o John Rhys-Davies?

 

Credit: sensacine.com

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here