Il Signore degli Anelli: Sean Astin parla della serie tv

Sean Astin, L'attore che interpretò Sam Gamgee nella trilogia di Peter Jackson, ha detto la sua sulla possibile trasposizione del romanzo in tv

0
1913
Sean Astin nei panni di Sam

SEAN ASTIN PARLA DELLA SERIE TV-In questi giorni si sta parlando continuamente di un eventuale trasposizione de Il signore degli Anelli sul piccolo schermo.

Warner Bros Television e Amazon sembrano davvero intenzionate a trasformare in realtà il progetto, e le trattative vanno avanti. Come potete leggere qui.

Intanto, tramite un’intervista a EW Radio, Sean Astin, interprete di Samwise Gamgee nella trilogia di Peter Jackson, ha detto la sua sulla possibile trasposizione:

“L’ho saputo l’altro giorno e ho pensato fosse intrigante. Ho sempre detto che, magari 12 anni dopo l’uscita de Il Signore degli Anelli, qualcuno ci avrebbe rimesso le mani. E la gente mi rispondeva ogni volta, ‘Oh no, non dovrebbe mai essere rifatto! È un classico! Non potrebbero mai fare meglio’. E io dicevo loro, ‘No, lo rifaranno. È una storia enorme! I personaggi sono molto amati'”

Poi, il famoso attore che abbiamo rivisto recentemente nella seconda stagione di Stranger Things, ha parlato anche di un eventuale ritorno del vecchio cast:

“Sono stato Samwise per la versione de Il Signore degli Anelli di Peter Jackson. Quando ho saputo della cosa di Amazon, non ho neanche pensato a me. Ciò che ho pensato è stato invece: ‘Come sarebbe vederci il prossimo Sam?’. Penso sia un’idea intrigante, ma dipende tutto dai dettagli. Cosa faranno? Chi? Come?”

Una mega produzione?

Infine, Sean Astin ha parlato della difficoltà di girare una serie così complessa, consigliando ai futuri produttori di approcciare alla lavorazione come fa Netflix con i suoi prodotti:

 “Uno degli aspetti migliori di Netflix con Stranger Things è che, sebbene non dubiti del fatto che non stiano facendo degli appunti alla sceneggiatura, i Duffer sono liberi di raccontare la loro storia. E lo stesso accadde con New Line, Peter Jackson e la trilogia de Il Signore degli Anelli. Prima di tutto, la Nuova Zelanda è lontana. Ci sono state delle volte in cui si sono imposti, ma Peter ha fatto il film che voleva fare. Quindi, non so. La sfida sarà trovare qualcuno cui poter dare la libertà di farlo. Ma è difficile fare una serie tv in questo modo”

Sicuramente, l’impresa non sarà facile e solo una mega produzione alla Game Of Thrones potrà rendere giustizia all’epica trilogia anche sul piccolo schermo.

Intanto, non ci resta che aspettare le decisioni della Warner e di Amazon.

 

Credit: sensacine.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here