Il regista di Mad Max fa causa alla Warner

0
13169

Il regista George Miller ha intrapreso una causa legale contro la Warner, a quanto riportato pochi giorni fa dal Sunday Morning Herald. Al centro della controversia, il mancato pagamento di un compenso sui guadagni del film Mad Max: Fury Road, affermatosi due anni fa come un successo mondiale, vincendo sei Academy Awards e incassando 378 milioni in tutto il mondo.

Il presunto premio di 7 milioni di dollari alla società di produzione di Miller avrebbe dovuto aver luogo in virtù del mancato sforamento del budget assegnato dalla Warner, intorno ai 200 milioni di dollari tra produzione, marketing e distribuzione. Di questi, 150 sono stati destinati alla sola produzione, a cui se ne sarebbero aggiunti altri 7 proprio per aver raggiunto con successo l’obiettivo su citato.

Nonostante il regista avesse in mente dei sequel per il film, sognando forse di realizzare un vero e proprio franchise, gli attriti con la produzione gettano più di un’ombra sulla loro possibile realizzazione da qui a breve.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here