Harry Potter, il capo di WB apre a nuovi adattamenti

Gerhard Zeiler, che gestisce Warner Bros. Discovery International, ha spiegato quali sono i franchise che saranno centrali per il futuro dell'azienda.

Harry Potter
Condividi l'articolo

Harry Potter è uno dei franchise più redditizi della storia del mondo dell’intrattenimento: il brand, nato come serie letteraria fantasy dalla penna di J.K. Rowling, in seguito al grande successo di questi libri, Warner Bros. ha acquisito i diritti per lanciare sul grande schermo un’epopea di adattamenti cinematografici che sono andati a coprire tutti e 7 i volumi della storia, dal 2001 fino al 2011, anno in cui è arrivato nelle sale Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 2.

harry potter, quidditch

Detto questo, in seguito, questo mondo magico è tornato attraverso altri media, con videogiochi in particolare e successivamente, sempre sul grande schermo, è nata un’altra saga ovvero Animali Fantastici, collegata collateralmente al maghetto occhialuto ma facente parte dello stesso universo. Spesso, nell’ultimo periodo, si vociferava della possibilità del lancio di una serie televisiva dedicata ad Harry Potter, ma nonostante tutto questo sembra essere saltato, ecco che arrivano delle informazioni interessanti.

In una recente intervista di Deadline con Gerhard Zeiler, a capo di Warner Bros. Discovery International, sono emerse delle novità curiose sui brand futuri che verranno sviluppati da questa divisione, che si occupa di film, televisione, musica e videogiochi. L’imprenditore ha infatti sottolineato che verranno ideati nuovi adattamenti proprio di Harry Potter, ma ci sono anche altre IP che saranno importanti per la company ovvero la DC e Game of Thrones.

Per quanto non sia stato specificato nulla su quale tipo di prodotto di Harry Potter verrà realizzato, è comunque una buona notizia per tutti gli appassionati del franchise, che, in parte, sono stati delusi da Animali Fantastici, in alcuni casi non capendo la strategia commerciale dietro queste pellicole. Ecco che però c’è speranza per qualche nuovo titolo dedicato ad un magico universo che è talmente tanto vasto e ricco che può dare tante possibilità alla Warner Bros.

LEGGI ANCHE:  Toto Batman: ecco tutti gli attori in corsa