House of Cards: petizione per la sostituzione di Spacey

La rete ha deciso di mettere alle firme il rimpiazzo di Kevin Spacey, protagonista di House of Cards, con l'attore Kevin James. I numeri fanno sul serio.

0
2026

Alle firme la sostituzione del protagonista di House of Cards

La petizione avrebbe avuto senso se anziché per la sostituzione, avessimo potuto votare per la conferma del protagonista di House of Cards.

Diciamocelo con tutta franchezza, il Caso Weinstein era destinato a fare da rete da strascico, ma che da ciò ne potesse nascere il CASO SPACEY proprio non ce lo aspettavamo. Non con questo attore almeno.

Fatto sta che Netflix non ha avuto ripensamenti nel radiarlo come un Macleod esiliato. Nonostante il network gli debba praticamente tutto. Così come buona parte del cast. Però sembra proprio che l’unica via sia farsene una ragione. Proprio ora che Gore sembrava poter diventare il terzo Oscar.

A farci ancora più male è l’evidente necessità di una parte del pubblico di non volerlo solo escludere dalla serie, ma addirittura sostituito.

Kevin James

E’ stata infatti lanciata, su change.org, una raccolta firme volta alla sostituzione di Spacey con Kevin James, per il ruolo di Frank Underwood. Indirizzata al CEO e cofondatore di Netflix, Reed Hastings, ed ha già un patrimonio di 28 mila firme.

Il grido di battaglia? Noi lo riportiamo di seguito, ma se qualcuno dei lettori troverà la cosa degna di essere sottoscritta, noi non siamo responsabili. Ed è una cosa detta senza nemmeno troppo sarcasmo.

“Perdere un grande spettacolo è difficile, non importa le circostanze. Tuttavia, con le difficoltà arriva l’occasione per un grande spettacolo di diventare uno dei più grandi spettacoli televisivi di tutti i tempi. Penso che Kevin James possa elevare “House of Cards” a un franchising adorato a livello mondiale come “Game of Thrones” e far concentrare l’intero mondo su una delle più importanti serie Netflix Original.”

Da far venire i brividi…forse, dovremmo ricordare agli ideatori della petizione perché amiamo così tanto Frank Underwood. Anzi, sia lui a ricordarlo, nel video seguente.

Fonte: Indiewire

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here