Kevin Spacey: 8 uomini lo accusano di molestie sul set di House of Cards

Kevin Spacey ha reso il set di “House of Cards” un ambiente di lavoro tossico, a causa delle continue molestie sessuali; a parlare sono 8 persone che hanno lavorato alla serie di Netflix.

0
5383

Il caso Spacey non sembra sgonfiarsi, ogni giorno giungono nuove indiscrezioni sulle presunte molestie dell’attore di “House of Cards”.

Ad accusarlo, oggi, sono 8 uomini della troupe che dichiarano di aver subito molestie sessuali da parte di Spacey.
Le vittime hanno parlato di un ambiente di lavoro “tossico” e hanno descritto il comportamento dell’attore come “predatorio”.

Un ex assistente di produzione, il cui nome non è stato divulgato, ha raccontato alla CNN che Spacey lo avrebbe molestato durante una delle prime stagioni della serie di Netflix.
Eravamo in macchina e Kevin Spacey era alla guida, poco dopo essere partiti mi ha messo le mani sui pantaloni” afferma. “Ero in stato di shock; era un uomo in una posizione molto potente e io ero l’ultimo anello della catena lavorativa della produzione

L’assistente alla produzione non ha denunciato la cosa alla polizia ma afferma di averne parlato ad altre persone che lavoravano sul set di “House of Cards“.

Ho parlato con i colleghi più stretti, ed è stato scioccante scoprire che non ero l’unico. Questo ci ha permesso di capire che le nostre esperienze, altri non erano che una goccia nell’oceano. L’ambiente di lavoro si era fatto tossico per i giovani che dovevano avere a che fare lui, fossero questi membri dello staff, della troupe o persino delle comparse”.
Un assistente alle riprese ha aggiunto: “Tutta la troupe ad un certo punto commentava il suo comportamento. Però non sapevamo come comportarci, avevamo paura di perdere il lavoro. Chi potrebbe mai credere ai membri della troupe?

Nel frattempo sono uscite nuove indiscrezioni sulle molestie di Spacey sul set di House of Cards; nel 2012 l’attore venne accusato di comportamenti molesti da parte di un altro membro della troupe; Kevin Spacey, però, partecipò volentieri ad un processo di formazione affinché questa situazione non si verificasse più; da quel momento non sono state rese note altre denunce che riguardavano Mr. Spacey”.

Dopo questa faccenda, l’Agenzia dei Rappresentanti dello Spettacolo (CAA) e la publicist Staci Wolfe, hanno deciso di chiudere i rapporti lavorativi con Kevin Spacey, dopo aver comunicato che “l’attore si sarebbe preso del tempo per fare le proprie valutazioni e per farsi curare

Le riprese della sesta stagione di “House of Cards” rimangono sospese, non ci è dato sapere se e quando riprenderanno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here