Lo sconosciuto sequel di 2001: Odissea nello Spazio rivela il segreto di Hal9000

2010- L'anno del contatto è il sequel di 2001: Odissea nello spazio. Seppur non all'altezza dell'originale, il sequel chiarisce molte cose su Hal9000

0
18589

PERCHÉ HAL9000 ANDÒ IN CONFLITTO DI ELABORAZIONE?

Forse non tutti sanno che 2001:Odissea nello spazio ha un sequel, il cui titolo è 2010: l’anno del contatto.

La pellicola, prodotta nel 1984 e che vede tra i protagonisti Roy Scheider ed Helen Mirren, è la trasposizione del romanzo 2010: Odissea due. Questo libro fu scritto da Arthur C. Clarke, lo stesso autore che aiutò Kubrick a creare  il suo capolavoro.

Clarke ha sempre considerato la pellicola il sequel naturale di quella del 1968, e pose in 2010 – L’anno del contatto molti riferimenti alla storia degli astronauti in viaggio verso Giove. La rivelazione piú interessante del film riguarda il computer di bordo Hal9000, che, come sa chi ha visto la pellicola, andò in conflitto di elaborazione portando gli astronauti a rischiare la propria vita.

Nella pellicola originale, gli elaboratori della linea 9000 vengono definiti praticamente infallibili, e il malfunzionamento di Hal sembra restare insoluto. Una risposta la possiamo trovare già nel romanzo gemello di Odissea, ma è nel sequel che troviamo il vero responsabile dell’accaduto.

L’astronauta Bowman nella navicella comandata da Hal9000

La risposta del primo romanzo

Nel romanzo 2001: Odissea nello spazio si legge che l’errore di  Hal9000 è dovuto all’ordine di dissimulare i veri obiettivi della missione su Giove.

Infatti, i due astronauti incaricati di accompagnare i tre esperti -in animazione sospesa- sul pianeta gassoso sono all’oscuro del vero obiettivo della missione. Quest’ultima consiste nel dover rintracciare un segnale alieno contenuto nel monolito nero,  che punta direttamente sul pianeta più grande del sistema solare.

Il conflitto di elaborazione che si crea in Hal9000,  costretto a mentire, è tale da portare il computer a perdere il controllo e a minacciare la vita dei due astronauti. Il conflitto è riscontrabile nella scena in cui Hal9000 confida i suoi dubbi riguardo la missione all’astronauta Bowman.

Infatti, appena inizia a confidarsi giunge la notizia dell’errore all’antenna, che poi si rivelerà falso, impedendo all’elaboratore di dire tutta la verità.

IL colpevole lo rivela il sequel

In Odissea-L’anno del contatto, il dottor Chandra, ideatore della linea degli elaboratori 9000 e primo istruttore di Hal ammette che il colpevole principale del fallimento della prima missione è la Casa Bianca.

A quanto pare fu il governo degli Stati Uniti d’America a dare ordine ad Hal di mentire, provocando,  così, il totale fallimento della missione descritta nel film del 1968.

Quanti di voi lo sapevano?

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here