10 film che dovete assolutamente vedere se amate Narcos

Condividi l'articolo

3. Goodfellas, Martin Scorsese (1990)

wb 883316077016 Full Image GalleryBackground en US 1484000598776. RI SX940

La voce off di Henry (Ray Liotta) ripercorre i capitoli della sua vita. Cresciuto tra le strade di Brooklyn, la sua unica vocazione è fare il gangster. Si fa strada tra le figure di spicco della mafia newyorkese insieme alla sua cerchia di amici James Conway (Robert De Niro) e Tommy DeVito (Joe Pesci).

Un’analisi dell’antropologia mafiosa e della delinquenza italoamericana di quegli anni: trent’anni di rapine, omicidi, contrabbando e carcere ma anche di pranzi in famiglia. Tra la precisione maniacale di James che svolge la sua attività criminale come se fosse un mestiere d’onore, la follia efferata del buffo Tommy e la passione per la droga e per le donne di Henry, Scorsese descrive le regole di un mondo mafioso che illude e disillude.

 

2. Il braccio violento della legge, William Friedkin (1971)

il braccio violento della legge copertina

Due detective della Narcotici dai metodi violenti e poco ortodossi scoprono una grossa spedizione di droga proveniente da Marsiglia che vede coinvolto un misterioso trafficante francese.

LEGGI ANCHE:  Colin Farrell svela la sua folle vecchia "dieta" di Droga e Alcol

Un film ai limiti dell’iperrealismo tant’è che lo stesso Friedkin lo definì “induced documentary film”, importantissimo per il filone a venire dei film del genere. Thriller e poliziesco descrive il carattere ambizioso e ambiguo dei personaggi in una violenta New York che oltre allo charme di facciata, vive di incidenti automobilistici, sparatorie, folli inseguimenti e agguati adrenalinici.

  1. Il Padrino, Francis Ford Coppola (1972)

il padrino godfather notebook 1 620x430

La Mafia sicula impressa nella, probabilmente, più famosa e qualitativamente imprescindibile pellicola sul gangster-movie e, per estensione, sul narcotraffico.

L’ascesa al potere di Michael Corleone (Al Pacino) che omaggia le gesta del padre Don Vito Corleone (Marlon Brando), il detentore primo del titolo di Padrino. Un viaggio in una realtà criminosa che spazia tra la Sicilia e New York e che investe tutto il mondo. I tre capitoli della mastodontica trilogia si dividono, allacciandosi, dall’introduzione della famiglia all’intreccio delle azioni, tra i valori d’onore e la sacralità della religione agli impietosi omicidi. Immenso film e colonna portante di un genere è anche famoso per la meravigliosa musica di Nino Rota che rimarrà eternamente impressa negli annali della Storia del Cinema.

LEGGI ANCHE:  Killers of the Flower Moon - Il nuovo progetto di DiCaprio e Scorsese

Continuate a seguirci, e per restare sempre aggiornati sul mondo Netflix, parlare e discutere di tutte le novità andate su Punto Netflix Italia.Sense8