10 film che dovete assolutamente vedere se amate Narcos

Condividi l'articolo

5. Pusher – La trilogia, Nicolas Winding Refn (1996, 2004, 2005)

large

Il primo capitolo della trilogia criminale di Refn è Pusher – L’inizio: lo spacciatore Frank (Kim Bodnia) è uno spacciatore di droga che, cercando una svolta, accetta l’offerta di vendere un ingente carico di eroina ad un ex compagno di cella. Ciò non va secondo i pieni ed esagita il boss Milo che attende nervosamente di riscuotere i soldi dello scambio.

Il film, che si snoda tra forti dipendenze e incapacità di amare, sembrerebbe ripercorrere i primi anni di vita del regista.

Il secondo capitolo è Pusher II – Sangue sulle mie mani: Tonny (Mads Mikkelsen) è un uomo turbato dagli impietosi eventi che hanno sconvolto la sua vita: la morte della madre, le erezioni mancate nei bordelli ed un padre sicuramente immeritevole di essere chiamato tale.

Refn, in questa seconda parte della trilogia, ammette, commosso, non solo che il film è una specie di specchio del suo passato ma anche che vi sono dei crudi gesti “extra” che avrebbe, a volte, voluto compiere realmente.

LEGGI ANCHE:  Scorsese alla produzione di uno spin-off sulle origini del Joker

L’ultimo capitolo della saga criminale è Pusher III – L’angelo della morte: Milo è uno dei più importanti boss a Copenaghen che ha paura di perdere la sua posizione autoritaria nel giro della droga a causa di un gruppo di albanesi venuti “a testare il territorio”. Per mantenere la mente lucida si affida ad un gruppo di sostegno per tossicodipendenti.

Il film mette insieme le efferatezze del primo capitolo con l’approfondimento psicologico del secondo. La summa che mostra tutte le insicurezze del regista.

 

4. Scarface, Brian De palma (1983)

migliori film sul narcotraffico

Antonio “Tony” Montana (Al Pacino) è un deliquente alle prime armi, si spaccia come prigioniero politico per evadere dal campo profughi nel quale è internato senza, però, riuscire ad eludere la polizia statunitense. Con varie operazioni di smercio di droga comincia l’ascesa al potere di Tony che crea un vero Impero del narcotraffico. Sposata Elvira (Michelle Pfeiffer) ed eliminato il suo primo concorrente sul mercato, inizieranno nuovi problemi che faranno raffiorare la sua psicopatica personalità.

LEGGI ANCHE:  The Irishman, ecco le date d'uscita ufficiali: prima al cinema e poi su Netflix

Considerato uno dei più importanti film sul genere gangster-movie mai realizzati e forse il più famoso film di De Palma, con il suo “The World is Yours“, racconta le gesta di un giovane che riesce a conquistare tutto ciò che ha sempre sognato subendone le amare conseguenze. Un maestoso Al Pacino domina la scena rendendo eterno un personaggio ormai diventato vera e propria icona.

(Impossibile non menzionare l’altro Capolavoro del regista “Carlito’s way”, che sarà forse meno famoso ma di certo non meno valido)