Le 5 migliori interpretazioni di Peter Sellers

Uno dei migliori attori comici di tutti i tempi. Un abile trasformista e un maestro dell'improvvisazione. Ecco le migliori interpretazioni di Peter Sellers.

migliori interpretazioni di Peter Sellers
Condividi l'articolo

Le migliori interpretazioni di Peter Sellers – Considerato da molti come il miglior attore comico britannico dopo Charlie Chaplin, Peter Sellers, nome d’arte di Richard Henry Sellers, ha trovato posto nel cuore di tutti gli amanti della comicità, ma non solo. Nasceva 92 anni fa, l’8 settembre del 1925, e nessuno avrebbe mai immaginato che sarebbe divenuto un tale trasformista; un attore camaleontico capace di interpretare qualsiasi ruolo. Ha indossato i panni dello scienziato pazzo, del giardiniere innocente, dell’imbranata comparsa indiana in un film di Hollywood, del donnaiolo e del politico. Una miriade di personaggi riusciti grazie alla sua grande abilità nei travestimenti e nelle imitazioni. Kubrick arrivò a dire che il vero Peter Sellers non esistesse, poiché troppo abile nel vestire i panni di personaggi così diversi tra loro.

Figlio d’arte di genitori attori nel varietà, Sellers non ebbe problemi a mostrare fin da giovane i suoi molti talenti. Perché oltre ad essere un grande attore, sapeva suonare la batteria, il banjo e l’hukulele ed era un ottimo ballerino. Un uomo figlio dello spettacolo, nato per dare sfogo al suo talento nel mondo di Hollywood. La scalata al successo iniziò grazie ad un programma radiofonico chiamato The Goon Show, uno dei varietà comici più influenti di sempre. Arrivò a registrare milioni di ascoltatori proprio grazie ai personaggi interpretati da Sellers. Ma come spesso accade le fortune degli attori sono fatte di incontri e dopo aver conosciuto Kubrick la sua carriera viene lanciata definitivamente con il film Lolita. Seguirà la sua consacrazione nei panni dell’ispettore Clouseau, personaggio amatissimo ancora oggi. Un attore dell’animo teatrale con una vita sentimentale appassionata, 4 bellissime mogli e diversi figli.

LEGGI ANCHE:  Le 10 migliori scene di violenza degli ultimi 30 anni

Ma nonostante il suo successo nella vita privata e nel mondo dello spettacolo, Sellers si è sempre sentito incompiuto. Il pubblico e la critica lo hanno sempre adorato ma lui, che nascondeva un animo fragile dietro alla sua maschera di comicità, non è mai stato sicuro dei propri mezzi; spaventato dall’idea di non far ridere il pubblico e considerandosi spesso privo di talento. Un attore particolare quanto i suoi personaggi, con una vita costellata da grandi successi. Ma è un bene non commettere un errore già compiuto da lui stesso, perché considerare Peter Sellers privo di talento sarebbe un insulto non solo per il cinema stesso, ma anche per tutti gli attori del giorno d’oggi. Celebriamo quindi la nascita di un grande attore 92 anni dopo, con le migliori interpretazioni di Peter Sellers.

    5. Ispettore Sidney Wang – Invito a cena con delitto (1976)

Un ruolo audace per una classica commedia con omicidio e una buona dose di mistero. Una parodia dei classici di Agatha Christie caratterizzata da ottime interpretazioni, tra cui quella di Alec Guinness (meglio conosciuto come Obi-Wan) e Peter Falk (il tenente Colombo). Ma è la fantastica interpretazione di Sellers, nei panni dell’ispettore cinese Sidney Wang, ad esaltare il film. Un personaggio con una sfacciata mancanza di sensibilità razziale, che oggi farebbe molto discutere, ma assolutamente memorabile ed esilarante. Una spudoratezza arricchita da un inglese stentato, dei costumi originali e dei baffi veramente ridicoli. Un ottimo personaggio le cui caratteristiche sono state in parte riprese nel suo ultimo film, Il diabolico complotto del dottor Fu Manchu.