I migliori 10 personaggi nei film di Tim Burton

Margaret Keane – Big Eyes

Amy Adams è una delle attrici più promettenti del nostro tempo. Se poi la si affianca ad un’attore del calibro di Christoph Waltz, i due non possono che dare del loro meglio assieme. Tim Burton in questa pellicola riesce a mettere in scena la storia vera di un’artista donna, in un’epoca storica in cui essere una donna non significava affatto essere rispettata. Il personaggio di Margaret è consapevole delle sue capacità, ama ciò che fa: ciò le fa addirittura rinunciare inizialmente all’autocelebrazione per amore dell’arte. Solo successivamente sarà animata da un giusto senso di rivalsa che la porterà sotto i riflettori. Il regista riesce a rendere giustizia ancora una volta ad un personaggio femminile ricco di forza e fragilità.

 

Joker – Jack Nicholson

Vent’anni prima dell’interpretazione di Heath Ledger, Jack Nicholson offriva una memorabile interpretazione di uno dei villain più magnetici dei nostri tempi. Un trucco che rispecchia molto l’aspetto del Joker del fumetto: dal pesante cerone bianco in volto al colorato e dettagliato abbigliamento che cambia durante il film. Nicholson e Burton ci regalano un’interpretazione di un gangster, un criminale sopra le righe caratterizzato da intelligenza, pazzia e sbalzi d’umore. Il suo personaggio doveva contraddistinguersi per un senso spiccato di humor e ironia, ma in modo diverso rispetto al Joker di Romero. Doveva essere un Dandy con una caratterizzazione precisa: non doveva avere solo il ruolo del classico “cattivo” che si contrappone al’eroe, ma quello di un personaggio con un passato e una psicologia ben definita.