I migliori 10 personaggi nei film di Tim Burton

Emily – La sposa cadavere

La sposa cadavere è uno dei lungometraggi in stop-motion più riusciti del regista, che infatti è stato candidato agli Oscar come miglior film di animazione. Burton ha saputo ricreare in questo film la forza emotiva femminile che aveva esplorato già in minor misura in pellicole precedenti, come nel personaggio di Sally in “Nightmare before Christmas”. Emily è una donna malinconica, vendicativa ma allo stesso tempo speranzosa e incredibilmente dolce. Qualcuno a cui sono stati bruscamente strappati i propri sogni, ma che, anche quando ha finalmente la possibilità di realizzarli, fa la scelta giusta per il bene di tutti. Un carattere che è spiegato nei due simboli ricorrenti nella pellicola: un bosco tetro in una realtà gotica e fredda in contrapposizione ad uno sciame di farfalle blu, che rappresentano la leggerezza e il riposo finale di un’anima in pena.

 

Jack e Sally – Nightmare before Christmas

Questo è uno di quei film che non sappiamo mai se vedere a Natale o ad Halloween. Nel dubbio lo vediamo in entrambi i casi: è il primo cortometraggio in stop-motion realizzato dal regista. In questo caso i due personaggi sono perfettamente caratterizzati assieme alla loro storia: protagonisti indiscussi di una romance gotica che si muove tra il dark e le note di una canzone: non si può non innamorarsi di loro a nostra volta. Jack, perso nell’idea impossibile di voler mischiare il Natale con l’Halloween, che causerà solo divertenti e inquietanti guai al suo villaggio, e Sally, che lo segue nell’ombra aspettando che il suo amore venga ricambiato.