I migliori 10 film action del Cinema Orientale

Graveyard of Honor di Takashi Miike (2002)

Rikuo Ishimatsu è un lavapiatti che, grazie al salvataggio di un boss della città entra a far parte del clan Sawada. Ma il ragazzo non è pronto, e non sa gestire la responsabilità. Il film segue le vicende di Rikuo, che fa un errore dopo l’altro. Scade nella violenza gratuita, e finisce per drogarsi. L’unica cosa che sembra essere stabile nella sua vita è il rapporto con la sua donna, ma forse nemmeno questo è vero fino in fondo. Miike gira fuori dagli schemi come solo lui sa fare. La violenza esplode senza preavviso ed il sangue scorre a fiumi. Graveyard of honor è un remake della pellicola La tomba dell’onore di Kinji Fukasaku. Purtroppo in Italia questo ottimo film è ancora inedito. Ci si dovrebbe concentrare più su prodotti del genere piuttosto che portare da noi l’ennesima commedia banale.