I migliori 10 anime del 2016

05) Boku no Hero Academia

Un mondo in cui il genere umano ha ottenuto la capacità di sviluppare superpoteri ha consentito l’affermarsi degli eroi, una nuova categoria di persone in continua crescita, dediti a diffondere il messaggio di pace e combattere la criminalità. Tutto questo ha, però, per il nostro sfortunato protagonista Izuku un sapore agrodolce, dove da un lato è situata la sua passione e dall’altro la sua totale mancanza di poteri. La sua dedizione lo porterà ad essere notato dal suo idolo infantile All Might, che gli donerà le capacità tanto desiderate. La nuova scommessa di Shonen Jump ha dato prova delle sue qualità nella trasposizione effettuata nel corso del 2016 a opera dello studio Bones, reduce dall’ottimo Noragami. E’ dunque il perfetto esempio di una serie che supera la già elevata qualità dell’opera originale da cui attinge, valorizzata da una regia sempre attenta e una colonna sonora a cura di Yuki Hayashi eccezionale, pronta a enfatizzare ogni singolo scontro. La seconda stagione, ancora in corso, decide di superarsi e si candida personalmente come uno dei migliori anime dell’anno corrente. La genesi dell’eroe moderno a tutti gli effetti, una garanzia per il futuro dell’animazione.