Apocalypse Now il videogioco: un progetto supportato da Coppola

Condividi l'articolo

Una nuova casa di software house creata da professionisti del settore, ha lanciato una raccolta fondi su Kickstarter per creare un videogioco dedicato, e totalmente ispirato, al famosissimo Apocalypse Now di Francis Ford Coppola. Un altro videogame ispirato ad un classico del cinema dopo quello dedicato a Le iene di cui vi abbiamo parlato qui. Dal film del 1979 ad un videogioco che dovrebbe essere rilasciato sul mercato nel 2020; bisognerà infatti aspettare qualche anno poichè il videogame ha ancora bisogno di tempo per raggiungere i 900 mila dollari necessari per la sua creazione. I fondatori della casa di produzione hanno già lavorato in passato ad alcuni blockbuster per pc e console che sembrano aver convinto persino lo stesso Coppola a sostenere il progetto. Ha quindi deciso di dare una mano alla squadra che vuole creare una versione interattiva di Apocalypse Now, dove si potranno indossare i pani del capitano Benjamin Willard durante la guerra del Vietnam. Anche se il progetto è in pieno sviluppo i creatori hanno già potuto mettere online un trailer che trovate di seguito.

LEGGI ANCHE:  Platoon - una critica "sociologica"

Un horror psichedelico talmente insolito che nessuno avrebbe rischiato di finanziare e che quindi hanno deciso di sostenete attraverso la campagna su Kickstarter. Una particolarità del gioco sta nel fatto che il giocatore potrà influenzare la storia con le sue scelte andando così a modificare la trama. Per ora il gioco è comunque allo stato embrionale vista la mancanza di fondi, ma i creatori rimangono positivi non avendo un limite di tempo. D’altronde anche Coppola aveva pianificato di girare le scene nella giungla in 14 settimane, rimanendoci poi per 500 giorni.