Scorsese non dirigerà il biopic su Frank Sinatra

0
160

Martin Scorsese torna a parlare di uno dei suoi progetti che da lungo tempo tiene nel cassetto, ma le notizie non sono buone. Il regista italo-americano, intervistato dal Toronto Sun, ha rivelato che, al momento, non sta più lavorando sulla biopic del leggendario cantante ed attore Frank Sinatra.

“Non possiamo farlo, penso che sia definitivamente finita. I detentori dei diritti su Sinatra non sono d’accordo. Se ci fosse un’apertura io sarei ancora disposto a girarlo.”, ha detto il regista.

Scorsese aveva infatti in mente di creare un ritratto senza limitazioni, parlando degli alti e dei bassi del cantante.

“Certe cose sono difficile per una famiglia, lo capisco perfettamente. Ma se si aspettano che diriga questa pellicola, non possono lasciare indietro queste cose. Il problema è che Sinatra è così complesso. Tutti sono complessi, ma Sinatra lo è in particolare.”

Il regista aveva già parlato in passato della difficoltà di scrivere una sceneggiatura adeguata, ritenendo il cantante l’uomo che ha cambiato l’immagine degli italo-americani. Secondo lui non si poteva semplicemente passare per i momenti migliori della sua carriera, ma l’unico modo per girare questo film era di avere un Sinatra diverso per varie fasi di età, attraversando la sua vita con la musica.

Per il momento, dunque, Scorsese abbandona il progetto, anche se rimane in attesa di una possibile riapertura da parte degli eredi di Sinatra.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here