Chiara Ferragni a cena con Tony Effe, il “nemico” di Fedez

Il settimanale Chi ha fotografato Chiara Ferragni a cena con Tony Effe, rapper in rapporti non certo idilliaci con Fedez

chiara ferragni tony effe
Credits: Instagram- Chiara Ferragni/ Tony Effe
Condividi l'articolo

Nuova storia per Chiara Ferragni?

Seguiteci sempre anche su LaScimmiaPensa e iscrivetevi al nostro canale WhatsApp!

Si tratta sicuramente di un periodo davvero complicato per Chiara Ferragni che sta vivendo una crisi all’apparenza insanabile nel suo campo social oltre che un profondo cambiamento sul piano relazionale. Da pochi mesi si è infatti lasciata col marito Fedez e i due stanno cercando di andare avanti.

L’influencer, in particolare, nelle nuove immagini pubblicate dal settimanale “Chi” è stata vista insieme al rapper Tony Effe e a un gruppetto di amici fuori da un ristorante modaiolo di Milano. Si tratta di un artista molto in voga nell’attuale panoarama musicale italiano anche per la sua rivalità con lo stesso Fedez. Pare infatti che il rapper non abbia gradito il rifiuto di Tony Effe a partecipare al brano “Sexy Shop”. In compenso, Tony Effe, al secolo Nicolò Rapisarda ha fatto coppia con Gaia nel singolo “Sesso e samba” che ha superato la canzone dell’ex marito di Chiara Ferragni.

LEGGI ANCHE:  Chiara Ferragni: "Cognome solo del padre viene da un sistema patriarcale"

Si tratta sicuramente di uno dei molti cambiamenti nella vita di Chiara Ferragni che sta attraversando un periodo difficile anche dal punto di vista economico. Sebbene infatti i danni d’immagine che l‘influencer ha subito a seguito del cosiddetto pandoro-gate sono ancora difficili da quantificare, per quelli economici ci sono dati più precisi. Un recente rapporto del Messaggero infatti, rivela come i ricavi dell’infuencer siano crollati del 40% e questo, con i post sponsorizzati su Instagram spariti del tutto, crea un buco non indiffirente.

Il quotidiano romano spiega inoltre che sarebbero 6 i milioni che Chiara Ferragni dovrà recuperare per sostenere la sua società Fenice srl. Dunque l’unica possibilità è la società allargare a nuovi soci per avere la liquidità immediata, anche perché la priorità sono gli stipendi dei 30 dipendenti.

Il quotidiano spiega che qualche giorno fa tre avvocati dello studio Gop (Luigi Maranghini Garrone, Emanuele Panattoni, Piero Fattori) hanno avuto una riunione con altri esperti per una ricognizione dei conti e delle prospettive del business FerragniLa Fenice srl fa capo alla società di investimenti Alchimia di Paolo Barletta e Lorenzo Castelli, che detiene il 39,9%. Poi c’è la cassaforte di Ferragni Sisterhood (32,5%) ed Esuriens delle famiglie Morgese e Barindelli (13,7%). Il resto appartiene a Ni srl di Pasquale Morgese. 

LEGGI ANCHE:  Fedez e Chiara Ferragni a Ibiza col Jet privato, scoppia la polemica

I consulenti dell’influencer non hanno sicuramente previsto un futuro roseo per le attività future della Ferragni. Sempre secondo il celebre giornale romano, le perdite previste variano tra 1 e 3 milioni di euro nei prossimi 3 anni.

Che ne pensate?