“Depp è il peggior chitarrista mai visto”, dice Tom Zutaut

Ospite del podcast X5, il talent scout Tom Zutaut, ha raccontato di quando fece un'audizione con lui Johnny Depp

johnny Depp
Condividi l'articolo

Johnny Depp non iniziò in modo brillante la sua carriera nella musica

Tom Zutaut è un dirigente e talent scout molto acclamato che ha avuto il merito di puntare su band come Guns ‘n’ Roses e Mötley Crüe. Davanti a lui sono passati decine e decine di artisti, tra cui anche Johnny Depp. Prima di diventare un attore di successo infatti, la star di Pirati dei Caraibi tentò la strada della musica, con scarso successo.

ISCRIVETEVI AL NOSTRO CANALE WHATSAPP

Zutaut ha infatti rivelato che Johnny Depp e la sua band avevano fatto un’audizione con lui due volte, ma che alla fine non pensava che avrebbero fatto il taglio come musicisti, per usare un eufemismo. Ha detto al podcast X5:

Pensavo che Johnny Depp non sarebbe diventato una rock star. Ha fatto il provino per me due volte. Questa è una storia divertente. Vado a una prova, il manager è un mio amico e dice: “Ho preso questa band da Jacksonville, sono fantastici”. Vado a vederli ed erano terribili.

Ma anche se era fortemente critico nei confronti delle abilità chitarristiche di Depp, il talent scout ha ammesso di aver visto che la futura star del cinema aveva sicuramente quell’indefinibile qualità da star che i talent scout cercano.

LEGGI ANCHE:  Amber Heard shock su Johnny Depp: "Temevo che mi avrebbe uccisa"

Johnny Depp era il peggior chitarrista che avessi mai visto, ma il suo carisma era folle

Zutaut ha quindi consigliato al suo amico di mettersi in contatto con un agente per ruoli cinematografici e televisivi.

Ho guardato il suo manager e ho detto: “Ascolta, amico, non ce la farà, ma dovresti trovare un agente per questo ragazzo e metterlo in TV o in un film, è una stella. Ma le canzoni fanno schifo e la musicalità è terribile.”

Il talent scout ha quindi ricordato che solo pochi mesi dopo Depp aveva un agente di talento e ottenne un ruolo in 21 Jump Street.

Che ne pensate?

Seguiteci su LaScimmiaPensa