Schwarzenegger parla delle teorie del complotto su Swift

arnold-schwarzenegger
Condividi l'articolo

A cura di Davide Cucchi

Arnold Schwarzenegger trova molto divertenti le svariate teorie complottiste della destra secondo le quali la love story tra Taylor Swift e Travis Kelce non è solo una montatura, ma bensì che la stessa cantante è una pianta del Partito Democratico che sosterrà il presidente Usa Biden dopo la vittoria “truccata” ai Superbowl dei Kansas City Chiefs ai danni dei San Francisco 49ers. A tal proposito l’ex governatore repubblicano della Californiano ha dichiarato ironicamente:

Ricordate, tutto è una pianta. Il Covid era una pianta. Il vaccino era la pianta. Certo, anche lei è una pianta e la squadra che vince è una pianta. Ci sono agenti ovunque. La CIA gestisce tutto. Posso vedere molto chiaramente come ogni cosa sia una pianta. È divertente. 

Una notizia che di certo non sorprende l’attore statunitense, il quale ha sempre criticato pubblicamente l’operato di Trump e i suoi sostenitori. Schwarzenegger ha poi parlato della pubblicità che lo vede coinvolto durante la finale del Superbowl. Si tratta di un film d’azione intitolato “Agente State Farm” in cui l’attore, con il suo forte accento, non riesce a dire al meglio la sua battuta finale per esprimere il motto della compagnia assicurativa:

LEGGI ANCHE:  The Iron Mask, il trailer con Jackie Chan e Arnold Schwarzenegger [VIDEO]

Come un buon vicino, State Farm è lì.

L’attore ha voluto partecipare a questo piccolo progetto non per soldi, ma perché ritiene che State Farm possa svolgere un servizio pubblico. Ha infatti rivelato al riguardo:

Sono qui per le persone e la comunità. Ed è anche molto divertente. Mi viene chiesto di fare un sacco di sponsorizzazioni e spot pubblicitari, ma non ho bisogno di soldi. Ho guadagnato un sacco di soldi.

Fonte: Variety

Seguiteci su LaScimmiaPensa