Jack Nicholson riceve ancora offerte dopo 13 anni dal ritiro

Durante il podcast WTF diMarc Maron si è parlato di Jack Nicholson e del suo oramai definitivo ritiro

the departed, matt damon, jack nicholson
Condividi l'articolo

Sono ormai tanti anni che Jack Nicholson ha detto addio al mondo della recitazione. La sua ultima prova attoriale risale infatti al 2010 quando prese parte al film Come lo sai di James L. Brooks. Sebbene tuttavia sia trascorso così tanto tempo, le persone vorrebbero ancora scritturarlo. A rivelarlo è stato Lou Adler, suo grande amico, durante il podcast WTF diMarc Maron

Un mio amico voleva inserirlo in un film – ha scherzato il conduttore del podcast dopo aver chiesto come sta l’attore. E ha avuto una conversazione con lui. Jack gli ha detto: “Non voglio farlo. Sai cosa ho fatto oggi? Mi sono seduto sotto un albero e ho letto un libro”

Sembra proprio da Jack – è intervenuto scherzosamente Adler. Vuole stare tranquillo. Vuole mangiare quello che vuole. Vuole vivere la vita che vuole

Sebbene Jack Nicholson non abbia parlato molto del pensionamento dal suo ultimo film, già nel 2013 ha lasciato intendere che altri film potrebbero non arrivare. Parlando con Vanity Fair, l’attore di Shining ha spiegato il motivo per cui sta assumendo meno ruoli cinematografici, ammettendo di essere meno motivato a essere ‘più là fuori’.

LEGGI ANCHE:  Jack Nicholson è chiuso in casa da un anno

Il cinema è il business più grande del mondo, ma io voglio fare solo film che commuovano le persone, film sulle emozioni e sulle persone – ha detto all’epoca

Anche se non ha mai ammesso di essersi ritirato dalla recitazione in quel momento, Nicholson ha parlato del suo probabile ritiro dicendo:

Ci sono stati momenti nella mia vita in cui mi sentivo stranamente irresistibile per le donne. Non sono in quello stato adesso, il che mi rende triste

Che ne pensate?

Seguiteci su LaScimmiaPensa