David di Donatello 2023, tutti i vincitori [LISTA COMPLETA]

Anche questa edizione 2023 dei David di Donatello si è conclusa, portando in dote sia sorprese che conferme. Ecco tutti i vincitori

Le otto montagne
@Vision Distribution
Condividi l'articolo

Anche in questo 2023 sono stati assegnati i David di Donatello che hanno premiato molti ottimi film che hanno dato risalto al nostro cinema. A trionfare è stato Le otto montagne, l’adattamento di Felix Van Groeningen e Charlotte Vandermeersh dell’acclamato romanzo di Paolo Cognetti si è portato infatti a casa quattro statuette, quella più prestigiosa di miglior film ma anche sceneggiatura non originale, fotografia e suono. Benissimo anche Esterno Notte e La Stranezza. Di seguito tutti i vincitori di questa edizione 2022 dei David di Donatello.

David di Donatello 2023: I Vincitori

MIGLIOR FILM
Esterno Notte
Il Signore delle Formiche
La Stranezza
Le Otto Montagne
Nostalgia

MIGLIOR REGIA
Marco Bellocchio (Esterno Notte)
Gianni Amelio (Il Signore delle Formiche)
Roberto Andò (La Stranezza)
Felix Van Groeningen (Le Otto Montagne)
Charlotte Vandermeersh (Le Otto Montagne)
Mario Martone (Nostalgia)

MIGLIOR ESORDIO ALLA REGIA
Carolina Cavalli (Amanda)
Jasmine Trinca (Marcel!)
Niccolò Falsetti (Margini)
Giulia Louise Steigerwalt (Settembre)
Vincenzo Pirrotta (Spaccaossa)

MIGLIORE SCENEGGIATURA ORIGINALE
Astolfo 
Chiara 
Esterno Notte 
Il Signore delle Formiche
L’Immensità 
La Stranezza 

MIGLIORE SCENEGGIATURA NON ORIGINALE
Bentu 
Brado 
Il Colibrì 
Le Otto Montagne 
Nostalgia 

MIGLIOR PRODUTTORE
Esterno Notte 
La Stranezza 
Le Otto Montagne
Nostalgia 
Princess 

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA
Benedetta Porcaroli (Amanda)
Margherita Buy (Esterno Notte)
Penelope Cruz (L’immensità)
Barbara Ronchi (Settembre)
Claudia Pandolfi (Siccità)

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA
Fabrizio Gifuni (Esterno Notte)
Luigi Lo Cascio (Il Signore delle Formiche)
Ficarra e Picone (La Stranezza)
Alessandro Borghi (Le Otto Montagne)
Luca Marinelli (Le Otto Montagne)

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA
Giovanna Mezzogiorno (Amanda)
Daniela Marra (Esterno Notte)
Giulia Andò (La Stranezza)
Aurora Quattrocchi (Nostalgia)
Emanuela Fanelli (Siccità)

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA
Fausto Russo Alesi (Esterno Notte)
Toni Servillo (Esterno Notte)
Elio Germano (Il Signore delle Formiche)
Filippo Timi (Le Otto Montagne)
Francesco Di Leva (Nostalgia)

MIGLIORE FOTOGRAFIA
Esterno Notte
I racconti della domenica – La storia di un uomo perbene
La Stranezza
Le Otto Montagne
Nostalgia

MIGLIOR COMPOSITORE
Fabio Massimo Capogrosso (Esterno Notte)
Stefano Bollani (Il pataffio)
Michele Braga ed Emanuele Bossi (La Stranezza)
Daniel Norgren (Le Otto Montagne)
Franco Piersanti (Siccità)

MIGLIOR FILM INTERNAZIONALE

LEGGI ANCHE:  David di Donatello 2020, tutti i vincitori [LISTA COMPLETA]

Bones and All di Luca Guadagnino
Elvis di Baz Luhrmann
Licorice Pizza di Paul Thomas Anderson
The Fabelmans di Steven Spielberg
Triangle of sadness di Ruben Ostlund

MIGLIOR CANZONE ORIGINALE
Se mi vuoi – Diodato (Diabolik – Ginko all’attacco!)
Caro amore lontanissimo – Marco Mengoni (Il colibrì)
Culi culagni – Stefano Bollani (Il pataffio)
Margini – Niccolò Falsetti (La palude)
Proiettili – Elodie Joan Thiele (Ti mangio il cuore)

MIGLIOR SCENOGRAFIA
Esterno Notte
Il Signore delle Formiche
L’ombra di Caravaggio
La Stranezza
Le Otto Montagne

MIGLIORI COSTUMI

Massimo Cantini Parrini per Chiara
Daria Calvelli per Esterno Notte
Valentina Monticelli per Il signore delle formiche
Carlo Poggioli per L’ombra di Caravaggio
Maria Rita Barbera per La stranezza

MIGLIOR TRUCCO

Federico Laurenti e Lorenzo Tamburini per Dante
Enrico Iacoponi per Esterno Notte
Paola Gattabrusi e Lorenzo Tamburini per Il colibrì
Esmè Sciaroni per Il signore delle formiche
Luigi Rocchetti per L’ombra di Caravaggio

MIGLIOR ACCONCIATURA

LEGGI ANCHE:  Intervista a Edoardo De Angelis, candidato a 17 David con Indivisibili

Desiree Corridoni – L’ombra di Caravaggio
Alberta Giuliani – Esterno notte
Samantha Mura – Il signore delle formiche
Rudy Sifari – La stranezza
Daniela Tartari – L’immensità

MIGLIOR MONTAGGIO

Esterno Notte (Francesca Calvelli e Claudio Misantoni)
Il signore delle formiche (Simona Paggi)
La stranezza (Esmeralda Calabria)
Le otto montagne (Nico Leunen)
Nostalgia (Jacopo Quadri)

DAVID GIOVANI

Corro da te
Il colibrì
L’ombra di Caravaggio
La stranezza
Le otto montagne

MIGLIOR SUONO

Gaetano Carito, Lilio Rosato, Nadia Paone – Esterno notte
Emanuele Cecere, Silvia Moraes, Giancarlo Rutigliano – Nostalgia
Emanuele Cicconi, Mimmo Granata, Alberto Bernardi – Il signore delle formiche
Carlo Missidenti, Marta Billingsley, Gianni Pallotto – La stranezza
Alessandro Palmerini, Alessandro Feletti, Marco Falloni – Le otto montagne

MIGLIORI EFFETTI DIGITALI

Alessio Bertotti – Dampyr
Massimo Cipollina – Esterno notte
Marco Geracitano – Siccità
Rodolfo Migliari – Le otto montagne
Simone Silvestri, Vito Picchienna – Diabolik – Ginko all’attacco!

MIGLIORE DOCUMENTARIO – PREMIO CECILIA MANGINI

Il cerchio di Sophie Chiarello
In viaggio di Gianfranco Rosi
Kill Me If You Can di Alex Infascelli
La timidezza delle chiome di Valentina Bertani
Svegliami a mezzanotte di Francesco Patierno

Cosa ne pensate di questi David di Donatello? Hanno vinto i film per cui facevate il tifo? Fatecelo sapere nei commenti.

Seguiteci su LaScimmiaPensa