David di Donatello, Mogol incorona Checco Zalone: “É davvero un Genio”

Parlando con Adnkronos, Mogol ha parlato della vittoria di Checco Zalone agli ultimi David di Donatello nella categoria Miglior Canzone

david di donatello, mogol, checco zalone
Credits: Wikipedia: Menachem Lazar
Condividi l'articolo

Mogol, leggendario paroliere noto soprattutto per il suo eterno sodalizio con Lucio Battisti, ha commentato, come riportato da Adnkronos, la vittoria di Checco Zalone agli ultimi David di Donatello. Il comico pugliese ha infatti trionfato a sorpresa nella categoria Miglior Canzone Originale con la sua Immigrato, tratta dal film Tolo Tolo (qui tutti i vincitori).

Checco Zalone è geniale, bravissimo, mi ha fatto morire dalle risate tante volte e hanno fatto bene a premiarlo – spiega Giulio Rapetti a.k.a. Mogol. Mi ricordo tra le tante Gli uomini sessuali (dal film ‘Cado dalle nubi’, ndr). Ho riso sempre tantissimo, è davvero bravo

Il grande paroliere ha poi commentato anche quella che d’altra parte è stata la grande sconfitta di questa edizione, Laura Pausini. La cantante romagnola era infatti in gara nella stessa categoria di Zalone con la sua Io sì (Seen) tratta dal film La vita davanti a sè, canzone che era stata candidata addirittura agli ultimi Premi Oscar.

LEGGI ANCHE:  Lucio Battisti arriverà presto su Spotify

Niente da dire su Laura Pausini, è una grande cantante. Ma Zalone è irresistibile, quindi tutto il mio appoggio – ha concluso Mogol.

Checco Zalone ha ottenuto anche un altro importante riconoscimento in qeusta edizione 2021 dei David di Donatello. Il suo Tolo Tolo ha infatti vinto il premio dello spettatore, essendo il film che ha portato più persone al cinema. Sebbene quello passato sia stato un anno difficile e particolare per le sale, rimane comunque un risultato di tutto rispetto.

Che la vittoria di Immigrato fosse davvero inaspettata lo ha rivelato anche la stessa espressione con la quale Zalone ha accolto la notizia, in collegamento con Carlo Conti direttamente da casa sua. Il comico pugliese è infatti rimasto evidentemente colpito dalla sua vittoria esordendo nel suo discorso con un Se lo sapevo, venivo!, una semplice battuta di spirito che però ha rivelato tutta la sua sorpresa (qui per vedere l’intervento completo).

LEGGI ANCHE:  Gatta Cenerentola - Recensione

Cosa ne pensate delle parole di Mogol?