Joker 2, l’Arkham Asylum in fiamme nei video dal set

Alcuni nuovi video giunti dal set dell'attesissimo Joker 2 mostrano un Arkham Asylum in fiamme

Joker
Condividi l'articolo

Sono in questo momento in corso le riprese di Joker: Folie A Deux, secondo capitolo della saga dedicata al Clown di Gotham interpretato da Joaquin Phoenix che arriverà al cinema il prossimo 4 ottobre 2024. Come sappiamo, gran parte della vicenda si svolgerà all’interno del Manicomio di Arkham, dove il nostro Arthur è stato rinchiuso alla fine del primo film. In alcuni nuovi video dal set in New Jersey possiamo vedere la struttura detentiva della città di Gotham andare in fiamem, a causa, probabilmente, del nostro protagonista.

Ancora sappiamo ben poco della trama. Tuttavia sappiamo per certo che in questo secondo capitolo di Joker, Arthur non sarà da solo. Con lui ci sarà infatti Harley Quinn, la celebre fidanzata della nemesi di Batman che sarà interprertata da Lady Gaga. Nella storia canonica ella è una psichiatra che finisce per innamorarsi del Joker e divenire una delle sue tante pedine. Tuttavia in questo film le cose potrebbero essere diverse.

LEGGI ANCHE:  Joker sarà vietato ai minori nei cinema USA

Qualche tempo fa infatti l’insider KC Walsh ha lanciato un’indiscrezione clamorosa che, se confermata, apporterebbe un cambiamento drastico al background di Harley. Secondo lui, in questa nuova iterazione sarebbe una paziende del manicomio di Arkham al pari di Joker e non la psichiatra che lo ha in cura.

Il fatto che la maggior parte della pellicola si svolgerà proprio nel Manicomio di Arkham avvalora la tesi di una storia d’amore tra due pazienti. Il sottotitolo del film inoltre, Folie a Deux (Follia a Due in francese) potrebbe facilmente indicare dunque questa relazione tra Joker-Quinn incentrata sulla follia dei due pazienti. Una delle teorie più gettonate sulla trama di questo film riguarda il fatto che quello che vediamo non sia quello che diverrà la nemesi di Batman, ma solo un uomo disturbato e malato che diverrà poi l’esempio per il futuro Pagliaccio Re del Crimine.

Che ne pensate di queste immagini?

Seguiteci su LaScimmiaPensa