Kanye West vuole Donald Trump come running mate alle presidenziali 2024

Kanye
Condividi l'articolo

“Oh sh*t, here we go again”: Kanye West si candiderà alle presidenziali americane nel 2024 e vuole come running mate, cioè futuro vice-presidente… Donald Trump

Ci risiamo: Kanye West è pronto a ricandidarsi alle presidenziali americane. Dopo la sonora sconfitta del 2020, quando alcuni notiziari nemmeno riportavano la sua foto e parecchi problemi s’erano presentati prima ancora dell’inizio delle votazioni, ora il rapper di Chicago sembra pronto a rimettersi in corsa.

Ringalluzzito dopo il suo ritorno su Twitter in seguito alle infelici uscite sugli ebrei, e già fattosi notare con un inopportuno tweet nel quale ha salutato tutti con un bel “shalom”, ora l’artista ha chiesto direttamente alla rete qualcosa di inaspettato ma, come è stato in effetti il risultato del poll, molto “ye”.

Ossia: “Quale pensate che sia stata la risposta del presidente Trump quando gli ho chiesto di essere il mio running mate?” Per il 58,7 dei votanti al sondaggio, come vediamo, Trump avrebbe acconsentito. Kanye asserisce di esserglielo andato a chiedere in un hotel in Florida, affrontando pioggia e traffico, e in jeans.

LEGGI ANCHE:  ''Alzatevi e agite": questa volta Morello zittisce Ted Nugent

Ci sembra fortemente improbabile che Trump, il quale del resto a sua volta intende ricandidarsi nel ’24, abbia acconsentito ad essere l’eventuale futuro vice-presidente di Kanye West; sempre qualora quest’ultimo venga eletto, uno scenario già di per sé da fantascienza. Ma questi ultimi anni ci hanno insegnato qualcosa: in quest’era può davvero succedere di tutto.

Fonte: NME

Continuate a seguirci su LaScimmiaSente