House of the Dragon: Emily Carey spaventata delle scene di sesso

L'attrice, che interpreta la versione giovane di Alicent Hightower, ha raccontato i suoi timori prima di iniziare le riprese.

House of the Dragon
Condividi l'articolo

House of the Dragon è la nuova serie prequel e spin-off di Game of Thrones: la realizzazione, ambientata circa 200 anni prima degli eventi accaduti ne Il Trono di Spade, è ispirata al libro Fuoco e Fiamme di George R.R. Martin, un volume antologico dedicato interamente alle gesta della dinastia Targaryen. Ad ora, all’interno dello show, abbiamo visto qualche anticipazione della guerra civile che avverrà tra anni, quando Rhaenyra ed Aegon lotteranno per il controllo di Westeros.

In House of the Dragon, proprio perché lo show copre diversi anni, ci sono più attrici che interpretano Alicent Hightower e Rhaenyra Targaryen in particolare Milly Alcock ed Emily Carey che le incarnano nelle versioni giovani ed Emma D’Arcy ed Olivia Cooke per quelle mature. Proprio la Carey, che durante le riprese dell’opera aveva ancora 17 anni (ora ne ha 19), ha svelato, durante un’intervista per Newsweek, che era terrorizzata dalle scene di sesso visto che aveva già recuperato Game of Thrones e aveva osservato diversi rapporti intimi violenti e brutali.

LEGGI ANCHE:  Game of Thrones: tutti i riferimenti che potresti aver perso nell'episodio finale
House of the Dragon

Nello specifico, in realtà, l’attrice era spaventata dal rapporto con il collega Paddy Considine, di 47 anni, che in scena interpreta suo marito, Re Viserys Targaryen. Per fortuna, però, il divo è riuscito a metterla perfettamente a suo agio, come anche il coordinatore di intimità che le ha permesso di stare più tranquilla visto e considerato che poteva raccontagli tutto.

“Abbiamo un coordinatore di intimità che era fantastico. Avevo ancora 17 anni e la prima scena che avevo letto dello show era quella di sesso e le sequenze più intime, tra cui quella in cui sta facendo il bagno al re, e ogni momento che potesse essere considerato intimo è stato trattato come una scena di quel tipo, ho pensato fosse un approccio grandioso. Ma mi ha spaventata perché a quel punto non avevo ancora incontrato Paddy, non sapevo quanto fosse una gioia e come rendesse facile girare le scene. Tutto quello che vedevo nella mia mente era un uomo di 47 anni insieme a me, ed ero un po’ preoccupata”.

Vi ricordiamo che House of the Dragon è arrivata su HBO il 21 agosto con l’ideazione da parte di Martin, Ryan Condal e Miguel Sapochnik. La produzione dell’opera, invece, è affidata a GRRM, Bastard Sword, 1:26 Pictures In con la produzione esecutiva di Miguel Sapochnik, Ryan Condal, George R. R. Martin, Ron Schmidt, Jocelyn Diaz, Sara Hess, Vince Gerardis.

LEGGI ANCHE:  The Last of us: Pedro Pascal e Bella Ramsey nella prima immagine [Foto]