The Sandman: La vera epidemia che ha ispirato la serie

L'encefalite letargica è una malattia che si è realmente diffusa tra il 1916 e il 1927.

The Sandman è tra le uscite più attese di Netflix
Condividi l'articolo

The Sandman è la nuova serie Netflix apprezzata da pubblico e critica che trae ispirazione dall’omonimo fumetto di Neil Gaiman, pubblicato tra il 1988 e il 1996 sotto l’etichetta Vertigo della DC Comics. Lo show, composto da 10 puntate, è l’adattamento in particolare dei primi due volumi della saga ovvero Preludi e Notturni e Casa di Bambola che fungono da introduzione al personaggio di Morfeo degli Eterni (che nell’opera ha il volto di Tom Sturridge). Vi avvisiamo che stiamo per fare degli spoiler sulla realizzazione, quindi, se non l’avete ancora vista, non vi consigliamo di proseguire.

Ebbene, all’interno dell’episodio pilota di The Sandman, Sogno viene imprigionato dal potente mago Roderick Burgess (interpretato brillantemente da Charles Dance) che voleva a tutti i costi catturare la Morte, ma purtroppo c’è stato un errore, visto che è riuscito solo ad evocare il fratello. Negli anni di prigionia in cui il protagonista rimane inerme nello scantinato della dimora di Burgess, nel piano della Veglia si verifica un’anomalia: molte persone nel mondo vengono colpite da un strana sindrome che li induce a dormire come fossero colpiti da un coma profondo. Nel momento in cui Morfeo si libera dalle sue catene, la gente si risveglia.

LEGGI ANCHE:  Jessica Jones 2 - trailer e data di uscita
The Sandman

Tale elemento, presente anche all’interno del fumetto di The Sandman, come riporta ScreenRant, è in realtà ispirato ad una malattia realmente esistita che si è scatenata tra il 1916 e il 1927. In questi anni, infatti, si è diffusa la misteriosa epidemia di encefalite letargica che ha portato le persone a dormire, in alcuni casi senza avere nessun risveglio. Un fenomeno medico enigmatico che non ha ancora trovato una spiegazione e che si lega fortemente a quanto abbiamo visto nel fumetto e nello show, con una differenza: nel caso dell’opera di finzione questo virus del sonno si è concluso con la liberazione del protagonista.

Vi ricordiamo che The Sandman, ideata dallo stesso Neil Gaiman in compagnia di David S. Goyer ed Allan Heinberg, è stato distribuito su Netflix il 5 agosto 2022. La serie, prodotta da The Blank Corporation, Phantom Four, Purepop Inc., DC Entertainment, Warner Bros. Television, vede un cast composto anche da Gwendoline Christie nella parte di Lucifer, Boyd Holbrook che incarna il Corinzio, David Thewlis (Dottor Destiny), Mason Alexander Park (Desiderio) e molti altri ancora.

LEGGI ANCHE:  The OA: ecco la data d'uscita della seconda stagione [rumours]

Che ne pensate?