Ashton Kutcher racconta l’esperienza shock con la vasculite

Il noto attore ha raccontato recentemente questa terribile avventura dal quale si è ripreso con molta difficoltà.

Condividi l'articolo

Ashton Kutcher è un noto attore, modello, produttore, autore e conduttore televisivo americano, famoso in particolare per aver incarnato il ruolo di Michael Kelso all’interno della sitcom That ’70s Show (1998-2006). Detto questo, il divo ha esordito nel mondo cinematografico nel 1999 nella pellicola Coming Soon anche se è è diventato iconico al grande pubblico per aver interpretato la parte di Fisher in Bobby (2006), film diretto da Emilio Estevez.

mila kunis, ashton kutcher

Sposato dal 2015 con la collega Mila Kunis (Codice Genesi, Notte folle a Manhattan), Ashton Kutcher, in un episodio di Running Wild with Bear Grylls: The Challenge del National Geographic (come riportato da CNN Health), ha raccontato recentemente una brutta avventura medica che lo ha visto convolto negli ultimi anni. Nello specifico la star ha spiegato di essere stato malato di una forma rara di vasculite, che gli ha alterato vista e udito per un anno intero.

“Due anni fa, ho avuto questa forma strana e super rara di vasculite. Ha messo fuori combattimento la mia vista, il mio udito, messo fuori combattimento tutto il mio equilibrio. Mi ci è voluto un anno per ricostruire tutto di nuovo
Non lo apprezzi davvero finché non è andato, finché non dici, ‘Non so se potrò mai vedere di nuovo. Non so se sarò in grado di sentire di nuovo, Non so se sarò in grado di camminare di nuovo’. Sono fortunato ad essere vivo”.

Tale disturbo, che in un’altra forma ha portato alla morte il compianto Harold Ramis, scomparso nel 2014, si verifica quando il sistema immunitario inizia ad attaccare vene, arterie e piccoli capillari. Ciò causa parecchi problemi: restringe i vasi sanguigni, limita il flusso sanguigno o crea danni agli organi. Per fortuna, dopo diverso tempo, Ashton Kutcher è riuscito ad uscire da questo brutto periodo che lo ha debilitato fortemente.

LEGGI ANCHE:  Demi Moore: "Per Ashton Kutcher ho accettato di fare sesso a tre"