Better Call Saul: ecco com’è stato ricreato il set di Breaking Bad

La decoratrice del set di Better Call Saul Ashley Marsh ha raccontato il processo fatto per ricreare l'iconico set di Breaking Bad

breaking bad
Condividi l'articolo

Attenzione: articolo contiene spoiler di Better Call Saul

Nell’ultimo episodio di Better Call Saul rilasciato, chiamato Breaking Bad, hanno fatto il loro ritorno i due protagonisti dell’immortale show di Vince Gilligan, ovvero sia Walter e Jesse, interpretati da Bryan Cranston ed Aaron Paul. Nella scena alla quale hanno preso parte, i due hanno interagito con Saul in un momento che avevamo già visto parzialmente nella serie madre. Dunque è stato necessario ricreare da zero l’interno del Krystal Ship, il camper sul quale i due protagonisti all’inizio della storia cucinano Meth e nel quale la sequenza si è svolta. Fortunatamente, l’originale mezzo di trasporto era stato conservato da Sony. Tuttavia, come spiega a Variety la decoratrice di set Ashley Marsh, questo era “completamente sventrato all’interno”.

Per ricreare dunque quel set per Better Call Saul, la Marsh “ha rivisto religiosamente Breaking Bad, prendendo 8.000 screenshot”. Con una maniacale attenzione ai dettagli, il team ha dovuto sostituire ogni becher, barattolo di metilammina, ampolla a fondo tondo e tutto il resto. Tutto ciò che vediamo all’interno del camper in nell’ultimo episodio dello show con protagonista Bob Odenkirk era nuovo.

LEGGI ANCHE:  Better Call Saul, per Gilligan la fine sarà meglio di quella di Breaking Bad

Dovevamo tornare indietro e ricomprare tutto – ha detto la Marsh. Abbiamo letteralmente fissato le foto fino a quando non abbiamo capito cosa fossero questi oggetti.

Per assicurarsi che l’interno del camper fosse esattamente come quello visto in Breaking Bad, la decoratrice ha quindi deciso di trovare un Bounder del 1986, lo stesso modello utilizzato per le riprese esterne della serie, per raccogliere sedili, luci, una porta del mini-frigorifero e coperture per finestre. La Marsh ha raccontato che i co-creatori della serie Vince Gilligan e Peter Gould hanno sottolineato che i fan inevitabilmente avrebbero messo a confronto in modo certosino le scene del flashback di Better Call Saul con quelle originali da Breaking Bad

Dovevamo essere iperconsapevoli di quanto tutto questo dovesse essere perfetto

Ciò che è stato eccitante per Marsh, a suo dire, è che questo episodio mostra l’interno del camper in un modo che Breaking Bad non aveva mai fatto: in movimento, con Walt e Jesse che si preparano ad andare da qualche parte. Ciò ha permesso agli allestitori del set, insieme a Gilligan e allo sceneggiatore e regista Thomas Schnauz, di immaginare come il duo di cuochi di metanfetamine avrebbe potuto imballare la propria attrezzatura per il viaggio. Durante le riprese degli interni in movimento, il team degli effetti speciali ha applicato dunque degli airbag sotto il set per far oscillare il camper avanti e indietro, emulando la guida nel deserto.

LEGGI ANCHE:  Giancarlo Esposito tornerà nella terza stagione di Better Call Saul

Che ne pensate?