Deadpool 3 prenderà in giro molti film del MCU: “Scherzeremo con tutti”

Ospiti del Podcast di Post Credit, sceneggiatori di Deadpool 3 Rhett Reese e Paul Wernick, hanno rivelato che il film prenderà in giro l'MCU

deadpool, mcu
Condividi l'articolo

Nel 2023 inizieranno le riprese di Deadpool 3, nuovo capitolo dedicato al Mercenario Chiacchierone di Ryan Reynolds che sarà anche il primo della saga a far parte del MCU. Si tratta di una delle new entry più attese del futuro del mondo Marvel. Questo soprattutto per il sagace modo di porsi dell’antieroe di rosso e nero vestito che, nei precedenti due film, ha preso in giro praticamente chiunque senza peli sulla lingua.

Durante un’intervista nel Podcast di Post Credit agli sceneggiatori del film Rhett Reese e Paul Wernick è stato chiesto se lo stesso trattamento verrà riservato anche agli eroi che abbiamo visto nelle varie fasi del MCU. La risposta, decisamente prevedibile, è stata:

Quanti film hanno fatto? 25? 26? 28? Qualcosa del genere. Abbiamo un autentico tesoro di cose da prendere in giro. E Deadpool è per le pari opportunità, quindi giocheremo lealmente con tutti

In un’altra recente intervista che i due hanno rilasciato ia Den of Geek, gli sceneggiatori avevano parlato di come l’essere entrati nel MCU non condizionerà la follia e la volgarità oramai tipica della saga.

LEGGI ANCHE:  Christopher Walken contro l'MCU: "si potrebbero realizzare dozzine di film più piccoli"

È da brividi – aveva detto Reese riguardo al franchise. È davvero emozionante rimettere insieme la squadra, avendo un nuovo sfondo nel MCU con nuovi personaggi, nuovi cattivi, quel genere di cose. Sai, non è mai un matrimonio che avevamo previsto, quello tra Fox e Disney. Prima era una cosa esterna, separata dal nostro processo di narrazione. Ma stiamo sicuramente trovando l’oro in questa situazione. O per lo meno ci stiamo provando.

Wernick aveva aggiunto: Deadpool sarà Deadpool.

Questo ha portato Reese a confermare che i fan non devono preoccuparsi del fatto che Disney possa edulcorare troppo il tono del film

Sono stati molto favorevoli al riguardo – ha aggiuntto. Ora, quando si tratta di una battuta in particolare, se superiamo un limite, forse a un certo punto sentiremo: “Forse meglio evitare quella battuta”. Ma penso che siano stati incredibilmente favorevoli a quello che stavamo facendo, perché ovviamente lo abbiamo fatto separatamente da loro per molto tempo, e penso che abbiano visto il successo mentre loro ne stavano avendo anche di più. Quindi si spera che sia un matrimonio perfetto. Ma abbiamo sicuramente il loro supporto, ed è una cosa fantastica da provare.

Che ne pensate?

LEGGI ANCHE:  Giancarlo Esposito vuole entrare nel MCU
Avatar di Matteo Furina
In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.