Elon Musk, la figlia trans cambia cognome per non essere associata a lui

La figlia diciotenne transgender di Elon Musk ha deciso di cambiare cognome per non essere associata al suo padre biologico

Elon
Elon Musk, serial entrepreneur, at TED2013: The Young, The Wise, The Undiscovered. Wednesday, February 27, 2013, Long Beach, CA. Photo: James Duncan Davidson
Condividi l'articolo

La figlia diciotenne transgender di Elon Musk ha presentato una petizione alla Corte Superiore della Contea di Los Angeles per cambiare il suo nome in Vivian Jenna Wilson, prendendo il cognome da sua madre, l’ex moglie del CEO di Tesla, Justine Wilson.

Non vivo più né desidero essere imparentata con il mio padre biologico in alcun modo e forma – dice la giovane

Sebbene né Elon Musk né Vivian abbiano parlato pubblicamente della loro relazione o della transizione della ragazza, alcuni hanno suggerito che la decisione della ragazza di cambiare il suo cognome sia stata innescata da alcuni recenti commenti del boss di SpaceX sulla comunità transgender.

In risposta a un tweet su un recente documentario del commentatore politico di destra Matt Walsh, intitolato What is a Woman?, Musk ha messo in dubbio gli interventi chirurgici di affermazione del genere.

Ci viene detto contemporaneamente che le differenze di genere non esistono e che i generi sono così profondamente diversi che la chirurgia irreversibile è l’unica opzione – ha scritto. Forse qualcuno più saggio di me può spiegare questa dicotomia. È un mondo migliore se siamo tutti meno giudiziosi

I tweet di Musk hanno suscitato reazioni negative online, con alcuni che suggeriscono come il magnate abbia subito un simile intervento chirurgico per ottenre un trapianto di capelli, cosa che non ha né confermato né smentito.

LEGGI ANCHE:  Elon Musk spiega come funzionerà l'economia su Marte

Le persone cis subiscono più interventi chirurgici di affermazione del genere rispetto alle persone trans – si legge

Non è la prima volta che Elon Musk si ritrova nell’occhio del ciclone per alcune dichiarazioni fatte sulla comunità trans. Nel 2020 aveva infatti parlato dei “pronomi” usati.

Sono assolutamente favorevole ai trans, ma tutti questi pronomi sono un incubo estetico – aveva scritto

Cosa ne pensate di queste parole di Elon Musk? Ditevi la vostra opinione nei commenti.

In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.