Damon Albarn contro Taylor Swift: “Non scrive le sue canzoni”, lei replica

Damon
Credits: Damon Albarn Unofficial / YouTube; The Tonight Show Starring Jimmy Fallon / YouTube
Condividi l'articolo

Scontro acceso tra Damon Albarn e Taylor Swift

Un brutto scivolone per Damon Albarn, storico cantante e frontman di Blur e Gorillaz. In una nuova intervista, infatti, l’artista si è lasciato sfuggire un commento piuttosto impreciso sulle qualità da songwriter di Taylor Swift, una delle cantanti più apprezzate e seguite di questi anni. Albarn sostiene che la Swift non sarebbe una vera cantautrice perché, sostanzialmente, molte delle sue canzoni sono firmate assieme ad altri collaboratori.

“Non scrive le sue canzoni” dice Albarn, e quando gli viene fatto notare che: “Ne scrive molte in collaborazione”, lui replica: “Così non conta. So che cos’è il co-writing. Scrivere con qualcuno è molto differente dallo scrivere [da soli]. Non voglio odiare nessuno, dico solo che c’è una grande differenza tra un songwriter e un songwriter che scrive assieme a qualcun altro. Non significa che il risultato debba essere per forza grandioso”.

In realtà è vero che stando ai credits dei suoi album la Swift figura spesso solo come co-autrice dei suoi brani, assieme a produttori e collaboratori di misura; ma è anche vero che la cantante è nota fin dagli anni ’00 per un approccio fortemente autoriale alla sua musica, che le viene del resto dal suo retroterra country. Taylor Swift di fatto crea le idee principali delle sue canzoni, affidandosi poi ad esperti per arrangiamenti e registrazione. Il cui contributo, quindi, viene giustamente riconosciuto.

Questo è, per inciso, l’approccio di moltissimi artisti pop e rap in quest’epoca: accogliere nomi di altri cantanti e autori in sede di firma del brano non significa che l’idea principale non sia dell’artista che del brano è anche interprete. Ecco perché Taylor ha risposto prontamente ad Albarn, con toni anche piuttosto freddi: “Damon Albarn, ero una tua così grande fan finché non ho visto questo. Io scrivo tutte le mie canzoni. Il tuo commento a caldo è completamente falso e molto dannoso”.

LEGGI ANCHE:  Gorillaz: Damon Albarn pare confermare il film su Netflix

“Non ti devono piacere le mie canzoni ma è davvero una stronzata che tu cerchi di screditare la mia scrittura” conclude la cantante, ri-twittando l’intervista riportata dal Los Angeles Times. Sulla questione si esprime anche Aaron Dessner di The National, che con la Swift ha collaborato assieme a Justin Vernon (Bon Iver) nell’ultimo album del supergruppo Big Red Machine: “Non sono sicuro del perché Damon Albarn cercherebbe di screditare il songwriting brillante di Taylor“.

“Parlo come qualcuno che ha potuto premere record [il tasto per registrare s’intende] attorno a lei. Le tue dichiarazioni non potrebbero essere più lontane dalla realtà. Ovviamente non hai la minima idea del suo reale processo di lavoro e di scrittura”. Nella sua intervista, Albarn dice anche: “Una songwriter molto interessante è Billie Eilish, e suo fratello. Sono molto più attratto da quello che da Taylor Swift. Semplicemente, è più tenebroso”.

Fonte: NME