Resident Evil, il primo teaser della serie Netflix [VIDEO]

resident evil netflix
Condividi l'articolo

Netflix ha rilasciato il primi, brevissimo teaser, della sua sua prossima serie dedicata a Resident Evil. In queste poche immagini a nostra disposizione non possiamo vedere granchè oltre che a un cane infettato evidentemente dal Virus T e pronto ad attaccare seguito poi dal logo dello show.

La serie è entrata ufficialmente in produzione da pochi mesi, subito dopo che Netflix ha annunciato il suo cast. Il protagonista sarà  Lance Reddick che interpreterà il temibile Albert Wesker. Al suo fianco Ella Balinska, Tamara Smart, Siena Agudong, Adeline Rudolph e Paola Nuñez.

Reddick sarà il primo attore di colore a interpretare Albert Wesker nella lunga storia del franchise. Prima di lui infatti a dare il volto ad uno dei personaggi più iconici della storia del gaming erano stati Jason O’Mara in Resident Evil: Extinction, Shawn Roberts in Resident Evil Afterlife, Retribution e Final Chapter oltre a Tom Hooper in Resident Evil: Welcome to Raccoon City (qui la nostra recensione).

LEGGI ANCHE:  Ufficiale: Netflix rinnova Russian Doll per la seconda stagione

Il progetto è stato presentato dalla piattaforma della grande N. poco più di un anno fa quando il sito The Hollywood Reporter aveva rivelato quella che sarà la trama di questa serie su Resident Evil. La storia  vedrà due linee temporali diverse. Nella prima, le sorelle di 14 anni Jade e Billie Wesker vengono trasferite a New Raccoon City. 

Nella seconda invece , ambientata più di 10 anno dopo, ci sono meno di 15 milioni di persone sulla Terra. Con loro più di 6 miliardi di mostri: persone e animali infettati dal virus T.

Jade, che ora ha 30 anni, lotta per sopravvivere in questo nuovo mondo, mentre i segreti del suo passato, su sua sorella e suo padre, personaggio fondamentale della saga videoludica, continuano a perseguitarla.  Dunque è facile immaginare che l’immagine che abbiamo visto nel teaser riguardi questa porzione di trama.

Cosa ne pensate?

In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.