Joaquin Phoenix chiede la liberazione degli orsi ispirazione di Koda

Con una lettera al Bearadise Ranch in Florida Joaquin Phoenix ha chiesto la liberazione dei due orsi che hanno ispirato Koda, Fratello Orso

joaquin phoenix, koda fratello orso
Condividi l'articolo

Joaquin Phoenix ha scritto una lettera al Bearadise Ranch in Florida, per chiedere la liberazione di Bruno e Bambi. Si tratta dei due orsi che hanno ispirato i personaggi del film Koda Fratello Orso. L’attore, che nel film ha doppiato il personaggio principale di Kenai, è da sempre un attivista per i diritti degli animali, non ha perso occasione per portare avanti le sue battaglie.

La lettera di Joaquin Phoenix

Questi orsi meritano di meglio di una vita sulla strada, dove vengono derubati di tutto ciò che è naturale e importante per loro. Se ti metti al loro posto, sono sicuro che lo vedresti anche tu – scrive Phoenix. Sapete in prima persona che gli orsi sono animali curiosi e complessi che amano arrampicarsi, scavare, cercare cibo e giocare. Il loro acuto senso dell’olfatto e le zampe delle dimensioni di un piatto si sono evoluti in modo che potessero cercare compagni e cibo su vaste distanze. Quei tratti accuratamente affinati vengono sprecati nel circuito delle fiere della contea, dove sono relegati a trasportare gabbie quando non lo sono tirando cerchi sopra le loro teste e portando in giro palloni da basket di fronte a folle di sconosciuti.

Il sito web del Bearadise Ranch in Florida descrive la struttura come la dimora dei “famosi orsi della famiglia Welde”. Fondato nel 1926, il ranch mira a educare e generare consapevolezza pubblica per la conservazione e la conservazione dell’habitat per tutte le specie di orso, offrendo anche i suoi 13 orsi per l’impiego in progetti cinematografici e televisivi e per fiere e festival itineranti in cui fanno trucchi e Spettacoli.

LEGGI ANCHE:  Joaquin Phoenix e Rooney Mara: nato il loro primogenito, River [VIDEO]

Secondo il sito web del ranch, gli orsi sono disponibili per matrimoni, “feste di compleanno” e picnic aziendali. Inoltre gli animali possono essere affittati per lavorare in film, programmi TV e spot pubblicitari. Tuttavia, questo trattamento non è stato esente da polemiche. All’inizio di quest’anno, Welde è stato citato dalla Florida Fish and Wildlife Conservation Commission per violazione delle leggi statali sulla fauna selvatici. L’accusa mossa è quella di aver consentito a una troupe televisiva locale di nutrire un orso senza barriere protettive.

Cosa ne pensate di queste parole di Joaquin Phoenix?