I Maneskin piazzano anche I Wanna Be Your Slave in classifica UK

I Maneskin inarrestabili in Regno Unito!

Maneskin
Credits: Maneskin / YouTube
Condividi l'articolo

Il successo dei Maneskin non si ferma

I Maneskin, come sappiamo, sono ormai popolarissimi. E non solo da noi. La stampa straniera infatti ormai se li contende e in particolare in Gran Bretagna, paese patria del rock per ecellenza, l’interesse per il quartetto romano è alle stelle. Infatti lì i Maneskin sono stati i primi a piazzare in classifica una canzone in lingua italiana, Zitti e Buoni, da decadi a questa parte.

Il New Musical Express li ha intervistati e hanno anche ricevuto il plauso di band come Franz Ferdinand e Royal Blood, giganti del rock contemporaneo. E non è finita, perché il successo di Zitti e Buoni all’estero sembra segnare solo l’inizio della loro scalata al successo internazionale.

Un’altra loro canzone infatti, ben meno famosa rispetto al brano che tutti conoscono (e cantata in inglese) è entrata ufficialmente nella top 30 britannica: I Wanna Be Your Slave. Non solo: il pezzo ha raggiunto la posizione numero 24 della chart, superando addirittura Zitti e Buoni, che si è “fermata” al numero 25.

LEGGI ANCHE:  Maneskin: Zitti e Buoni viene censurata per l'Eurovision

Il brano è tratto sempre dall’ultimo album dei Maneskin, Teatro d’Ira Vol. 1, e il suo successo non stupisce. Infatti è naturale che, scoperto un prodotto attraente in una lingua straniera, gli inglesi si gettino ora su qualcosa della stessa provenienza ma che parli il loro linguaggio. I Wanna Be Your Slave era la scelta più giusta. Continuate così Maneskin!

Fonte: BBC