Elon Musk rivela di avere la Sindrome di Asperger [VIDEO]

Elon Musk, ospite dell'ultimo episodio del Saturday Night Live, ha rivelato al mondo di essere affetto dalla Sindrome di Asperger

Elon Musk
Credits: TED / YouTube
Condividi l'articolo

Durante l’ultimo episodio del Saturday Night Live è stato ospide il CEO di SpaceX, l’ultra miliardario Elon Musk. Il capo di Tesla ha rivelato al mondo come gli sia stato diagnosticata la Sindrome di Asperger.

 Sono la prima persona con Asperger a essere ospite al Saturday Night Live –  o almeno il primo ad ammetterlo – ha spiegato Musk. Quindi stasera non guarderò molto negli occhi il cast. Ma non preoccupatevi, sono abbastanza bravo ad attivare l’opzione “umano” in modalità di emulazione. 

Anche se per onor del vero, qualche anno fa, Dan Aykroyd ha rivelato in una puntata del Saturday Night Live di avere una forma lieve di Asperger. Andando avanti con l’intervista, Elon Musk ha parlato anche dei suoi piani per il futuro.

Credo in un futuro di energia rinnovabile. Credo che l’umanità debba diventare una civiltà multiplanetaria e spaziale. Quelli sembrano obiettivi eccitanti, non è vero?

In questo periodo Musk, che è attualmente il secondo uomo più ricco sul pianeta, dietro solamente al capo di Amazon Jeff Bezos, sta lavorando al Neuralink, uno strumento in grado curare malattie e difetti fisici agendo direttamente sul cervello umano. Il capo di Tesla sta investendo in maniera massiccia sul progetto, avendolo già testato su una scimmia (qui tutti i dettagli del caso) ed essendo pronto, a suo dire, per la sperimentazione anche sugli esseri umani.

LEGGI ANCHE:  Elon Musk perde 9 miliardi per un commento negativo di JP Morgan

Musk, che vorrebbe utilizzare questa nuova tecnologia specialmente in ambito medico per aiutare persone affette da disturbi incurabili, assicura che i lavori procedono speditamente proprio in risposta a una persona che, su Twitter, testimonia di essere rimasta paralizzata “dalle spalle in giù” in seguito ad un incidente d’auto subito venti anni fa. Sono soprattutto questi gli individui che Neuralink potrebbe e vorrebbe aiutare.

Cosa ne pensate di questa dichiarazioni di Elon Musk? Ve lo aspettavate? Fatecelo sapere, come di consueto, nei commenti.

In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.