LOL – Chi ride è fuori: Il nuovo comedy show Prime Video raccontato dai protagonisti

Due chiacchiere con i protagonisti di Lol - Chi ride è fuori.

LOL - Chi ride è fuori
Condividi l'articolo

La data fatidica non poteva che essere il 1 Aprile. Nel giorno storicamente dedicato agli scherzi più crudeli arriva su Amazon Prime Video un comedy show decisamente insolito: LOL – Chi ride è fuori, che coinvolge 10 tra i migliori talenti comici italiani, rinchiusi nella stessa stanza per 6 lunghissime ore.

La sfida che hanno accettato è abbastanza surreale: non ridere, anzi nemmeno sorridere, pena l’ammonizione e poi la definitiva eliminazione dal gioco. La posta in palio comunque è alta. L’ultimo comico rimasto vincerà infatti la modica cifra di 100.000 euro, da devolvere in beneficenza.

Ma voi riuscireste a non scoppiare a ridere di fronte alle gag, le improvvisazioni e le provocazioni continue di personaggi come Elio (senza le Storie Tese), Lillo (eccezionalmente senza Greg), Frank Matano, Ciro e Fru dei The Jackal, Caterina Guzzanti, Katia Follesa, Michela Giraud, Angelo Pintus e Luca Ravenna?

L’impresa si presenta decisamente ardua. E dopo aver visto le prime 4 puntate in anteprima, possiamo garantirvi che ne succederanno delle belle, compresa l’eventualità che qualcuno venga eliminato mentre scoppia a ridere per le proprie stesse battute.

Lo show sarà anche un po’ sadico, come in fondo tutti i reality, ma a vigilare su questo parterre di comici, in control room ci sono anche 2 giudici d’eccezione: Fedez e Mara Maionchi. E il primo scherzo, nel giorno della conferenza stampa di presentazione, ce lo farà proprio l’arbitro di LOL- Chi ride è fuori.

Il caso ha voluto che, proprio nella notte tra il 22 e 23 Marzo, sua figlia Vittoria Lucia Ferragni, detta Vitto Ferragnez, abbia deciso di venire al mondo. Perciò, dopo che Fedez ha salutato tutti in diretta dall’ospedale, la squadra dei comici prende letteralmente possesso della conferenza stampa virtuale.

Troverete le prime 4 puntate dal 1 Aprile sulla piattaforma Prime Video. Le ultime 2 puntate, ovvero il gran finale, saranno invece disponibili a partire dall’8 Aprile. Ma ecco come i nostri eroi della risata ci hanno raccontato questa stranissima avventura!

LEGGI ANCHE:  Antrum, la Recensione del film maledetto per eccellenza

LOL – Chi ride è fuori: La conferenza stampa di presentazione del nuovo comedy show

Prima di salutare i comici di LOL, Fedez ha comunque detto la sua sul nuovo comedy show, un format giapponese che avrà la sua versione anche in Germania e in Francia: “In un momento in cui i palinsesti sono abbastanza impolverati LOL mi sembra una bella ventata d’aria fresca.”

Elio: “Non ho mai visto nessuno inventarsi una scusa così bella per non partecipare a una conferenza stampa! Faccio i miei complimenti a Fedez che con questa scusa adesso sta lì a bersi un cocktail. E comunque voglio sottolineare che io non sono comico. Sono storico, racconto quello che succede accanto a me.

Il cast di LOL – Chi ride è fuori. Le prime 4 puntate saranno disponibili dal 1 Aprile su Amazon Prime Video. Credits: ©️Prime Video & Amazon Studios

Poi l’irreprensibile giudice e co-conduttrice Mara Maionchi ci ricorda come nei tempi del politicamente corretto abbiamo tutti un po’ perso la capacità di scherzare:

“Noi dell’industria discografica facevamo gli scherzi, una volta a uno abbiamo messo una trota nella macchina, l’ha dovuta vendere. A Sanremo mettevamo gli armadi davanti alle porte così quando i cantanti salivano non trovavano più la camera. Oggi non ci si diverte più. Sono tutti seri.”

Frank Matano: “Lo scherzo più “cattivo” che abbia mai fatto è stato quello a Paolo Brosio. Gli abbiamo passato il telefono dicendogli che il Papa voleva parlare con lui, e Brosio ci ha creduto, piangeva. Era Papa Francesco, quello cool.”

“In realtà quando poi il Papa ha visto la trasmissione, ha visto come piangeva ha voluto incontrarlo davvero, e io l’ho accompagnato.” Conclude Frank Matano. Ma non tutti gli scherzi di LOL, invece, finiranno così bene. I concorrenti, nel corso di queste 6 ore di cattività, hanno dato veramente il meglio.

Caterina Guzzanti: “LOL comunque ha lanciato un tormentone pazzesco: Ahò so’ Lillo! Vedrete che entrerà nelle vostre teste e nei vostri cuori.”

Lillo: “La comicità quella vera, quella devastante, è quella involontaria. Quando qualcuno che non vuole farti ridere in realtà ti fa ridere tantissimo . Infatti non abbiamo fatte le solite cose di repertorio, abbiamo cercato di sorprendere, abbiamo molto improvvisato.”

Katia Follesa: “Io Lillo non lo potevo proprio guardare, non riuscivo a stargli vicino. E per colpa di Ciro a un certo punto momenti morivo. Le cose più belle non erano quelle rodate, sono state quelle improvvisate, le cose corali che abbiamo fatto tutti insieme.”

Frank Matano: “È un esperimento assurdo chiudere in una stanza 10 persone che nella vita cercano costantemente l’approvazione degli altri. Ti senti costantemente a disagio. Il meccanismo: devo far ridere delle persone che devono farmi ridere è stranissimo. Te le inventi veramente tutte.”

E conclude Frank Matano: “Comunque io per far ridere ho una regola. Penso a quello che farebbe Angelo Pintus e faccio il contrario!”

“Un’altra regola è non prendersi mai troppo sul serio”. Aggiunge Michela Giraud, che in questo comedy show si è davvero scatenata, come per altro Katia Follesa, che si è prodigata in una imitazione del celebre monologo di Harry ti presento Sally, lasciando i colleghi senza parole.

LEGGI ANCHE:  Amazon Prime Video e cinema d'autore: 6 film da non perdere | Settembre 2020 [LISTA]

Non vogliamo fare spoiler, ma questa è solo una tra le moltissime invenzioni che animano le 8 puntate di LOL- Chi ride è fuori. E il risultato è una sorta di ibrido, sempre in bilico tra la più irriverente stand-up comedy e la vecchia cara slapstick-comedy, per un divertimento (e una tensione) praticamente senza tregua.

LOL significa Laugh Out Loud, ma anche in questo caso Last One Laughing. E in questo caso, vale davvero la cara vecchia regola: “Ride bene chi ride ultimo”. Per scoprire chi vincerà questa strana sfida, appuntamento allora dal 1 all’8 Aprile sulla piattaforma streaming Amazon Prime Video.

LOL – Chi ride è fuori: Trailer ufficiale