I Griffin: Lega chiede censura episodio, Pillon: “Ai limiti della bestemmia”

La Lega ha chiesto all'Agcom che un episodio de I Griffin non venga più trasmesso in Italia. Pillon ha dato man forte ai suoi colleghi

i griffin pillon
Credits: YouTube/ Ddl Pillon, lo scontro politico. Cirinnà: "Bambini come pacchi postali", La Repubblica
Condividi l'articolo

I Griffin, lo sappiamo, fanno del politicamente scorretto la loro ragion d’essere e spesso capita che alcuni argomenti vengano toccati in maniera tale da far infuriare qualcuno. Questo è il caso dell’episodio andato in onda, in fascia protetta, lo scorso 12 marzo su Fox e che, sostanzialmente, è una parodia della storia di Maria, Giuseppe, dell’Immacolata Concezione e dell’infanzia di Gesù.

La Lega, nella persona del deputato Daniele Belotti e del senatore Roberto Calderoli hanno chiesto un’indagine all’Agcom, chiedendo che questa specifica puntata non venga mai più trasmessa per lo meno in orario protetto.

L’esposto della Lega contro I Griffin

Premessa, se un simile cartone animato fosse stato fatto su Maometto adesso avremmo una serie di ‘fatwe’, ovvero di condanne a morte perpetue – scrivono i due politici. Trattandosi di Gesù e della Madonna nessuno se ne accorge o si indigna, noi però non possiamo tollerare quanto avvenuto ieri pomeriggio, per questo abbiamo presentato un esposto all’Autorità per le Comunicazioni per presunta violazione norme a tutela dei minori per trasmissione episodio “Gesù, Giuseppe e Maria” della serie ‘I Griffin’ andata in onda venerdì su Fox.

 I dialoghi superano il limite della satira sconfinando pesantemente nel cattivo gusto e nell’offesa ai sentimenti religiosi, arrivando forse persino anche a rasentare la blasfemia. Per questa ragione, dato che i contenuti dei dialoghi riportati sono palesemente offensivi anche per chi non è praticante cattolico, e per di più sono avvenuti in una fascia protetta e contenuti in una forma come i cartoni animati chiaramente indirizzata a bambini ed adolescenti, chiediamo all’Agcom di verificare quanto esposto e di vietare la replica dell’episodio

Il Supporto di Simone Pillon

A dare man forte ai due è arrivato anche il Senatore Simone Pillon che, su Facebook, ha appoggiato l’operato dei due colleghi di partito.

LEGGI ANCHE:  Franco Battiato: Pillon lo ricorda ma sbaglia a citare le canzoni [FOTO]

Sono contento che l’amico Roberto Calderoli, col collega della Camera Belotti, abbiano presentato un esposto ad AGCOM contro l’episodio titolato Gesù Giuseppe e Maria della serie TV “i Griffin”, andato in onda in fascia protetta, in cui si irride pesantemente la fede cristiana, arrivando ai limiti della bestemmia. La blasfemia contro i cristiani rende sempre tanto e non costa nulla. Mi chiedo cosa sarebbe successo se il bersaglio fosse stato Maometto o la religione islamica. Il rispetto per gli altri comincia dal rispetto per la fede, e vale per tutti, credenti e non…

Cosa ne pensate? Era effettivamente di pessimo gusto questo episodio de I Griffin? Fatecelo sapere nei commenti.