Gucci, la Reggiani: “Lady Gaga non è nemmeno venuta a conoscermi”

Patrizia Reggiani dice la sua su Lady Gaga e il ruolo che interpreterà

Gucci
Credits: Rai / YouTube; Lady Gaga / YouTube
Condividi l'articolo

Lagy Gaga interpreta Patrizia Reggiani nel film Gucci

“Sono alquanto infastidita dal fatto che Lady Gaga mi stia interpretando nel nuovo film di Ridley Scott senza neppure avere avuto l’accortezza e la sensibilità di venire ad incontrarmi“. A dirlo è Patrizia Reggiani, moglie e mandate dell’omicidio di Maurizio Gucci: il fatto di cronaca che ha sconvolto l’opinione pubblica nel 1995. Un caso eclatante e chiacchierato ancora oggi.

La cantante darà il volto proprio a lei nel film The House of Gucci (Gucci in Italia), in uscita negli Stati Uniti il 24 novembre 2021. Adam Driver interpreterà lo stesso Gucci, mentre il cast prevede anche la presenza di Al Pacino, Jeremy Irons e Jared Leto. La regia, come già detto, sarà di Ridley Scott.

La Reggiani, condannata nel 1998 a 29 anni come mandante dell’omicidio, ne ha trascorsi in carcere solo 18, venendo rilasciata nel 2016. Ora che la sua storia sta per essere raccontata, si lamenta del fatto che Stefani Germanotta non abbia neppure voluto incontrarla per modellare la sua parte su di lei. O, forse, per sentire la “sua versione”.

LEGGI ANCHE:  A Star is Born: ecco il trailer del primo film da regista di Bradley Cooper

“Non è per una questione economica, dal film non prenderò un solo centesimo, ma di buon senso e rispetto” dice la Reggiani, che forse spera che il film possa, se non riabilitarne il nome, perlomeno mostrare di più il suo punto di vista. In ogni caso, l’uscita di House of Gucci è una delle più attese del 2021 e promette di sostenere bene la stagione cinematografica autunnale.

Fonte: Ansa