1727Wrldstar in arresto per maltrattamenti e droga

"Rischio la prigione, fratellì!"

Fratellì
Credits: Gf Gori / YouTube
Condividi l'articolo

1727Wrldstar torna a far parlare di sé in modi poco piacevoli

1727Wrldstar è tornato. Purtroppo sarebbe il caso di dire, viste le accuse che deve affrontare questa volta. Se non sapete di chi stiamo parlando, basta una parola: “Fratellì”. Il rapper/influencer, diventato famoso nel 2020 con il video trash nel quale “prendeva il muro” con la sua auto, è oggi di nuovo al centro dell’attenzione nazionale.

Questo dopo che Algero Corretini, suo vero nome, è stato tratto in arresto dai carabinieri di Ponte Galeria, a Roma, con accuse di maltrattamenti, lesioni e ricettazione di timbro medico per falsificare le ricette allo scopo di procurarsi droga e anabolizzanti, che sono stati altresì rinvenuti nella sua abitazione.

L’intervento delle forze dell’ordine è stato richiesto dalla compagna di lui, l’attrice hard Simona Vergaro, che dopo aver subito violenze ad opera di Corretini è stata costretta a fuggire di casa completamente nuda. Lui l’ha inseguita, a sua volta senza vestiti, riprendendo ad accanirsi sulla Vergaro finché lei non è riuscita ad avvisare la madre con il telefono.

Ora per il fenomeno trash del 2020 si prospetta il carcere. Questo, almeno, è ciò che il pubblico ministero Stefano Pizza ha chiesto. Is this the end of Fratelliì? Del resto già in passato Corretini si era fatto conoscere, oltre che per il suo celebre video, anche per “devianze” simili a quelle in caso ora. Un destino già segnato?

Fonte: La Repubblica

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia Pensa, la Scimmia fa.

Scrivo di musica, cultura, arte, spettacolo e cinema. Ho pubblicato su Cinergie, Digressioni, Radio Càos, Rock and Metal in My Blood.